La Stagione Sportiva

News dal Campionato

Archivio anno 2014

REGALO DI NATALE PER L’ACCA MONTELLA

26/12/2014 - “Progressione set: 25-20, 25-14, 25-14. ACCA MONTELLA: Altomonte 8, Kostadinova 21, Boccia 8, Mauriello 8, Piscopo 8, Labate 11, Murri, Passaseo, Faraone,…”

Leggi tutto Chiudi il contenuto

Progressione set: 25-20, 25-14, 25-14.
ACCA MONTELLA: Altomonte 8, Kostadinova 21, Boccia 8, Mauriello 8, Piscopo 8, Labate 11, Murri, Passaseo, Faraone, Granese, MatarazzoS, Parisi, Cione. All. Matarazzo Tosco Alberto.
Dei 132 attacchi i punti sono: 7 muro – 55 attacco - 2 ace.
Errori: 4 attacco – 6 battuta.
CEDAT 85 SAN VITO: Guidi 1, Soleti 7, Benazzi 5, Caputo 7, Hechavarria 1, Cassone 5, Afeltra 7, Monna, Cavassa, Miceli, Gallo. All. Caputo Enrico.
Dei 131 attacchi i punti sono: 6 muro – 27 attacco.
Errori: 10 attacco – 2 ricezione.
Arbitri: Autuori Enrico – Vecchione Rosario.
Dei 141 attacchi i punti sono: 9 muro – 51 attacco – 10 ace.
Errori: 7 attacco – 1 ricezione, 5 battuta.
Arbitri: Rossi Claudio – Sorrentino Vibcenbzo.
Finalmente.... dopo sei sconfitte consecutive, l'Acca Montella ritorna al successo contro la Cedat 85 San Vito. Una vittoria rincorsa da molto tempo, una vittoria voluta dai tifosi, dalla società, da tutti quelli che sono vicini alla squadra del presidente Alba Buccella. Una vittoria scaccia crisi, una vittoria dove la squadra si tira fuori dal rischio retrocessione.
Nella palestra di Cassano Irpino, le montellesi tirano fuori le unghie e graffiano decisivamente le brindisine.
Durante il riscaldamento si registra l’infortunio al ginocchio destro della n. 2 Parisi Veronica.
La cronaca.
Mister Matarazzo scende in campo con Altomonte opposta a Mauriello, sulle bande Kostadinova e Boccia, centrali Labate e Piscopo, libero Faraone.
Un avvio di gara dove il San Vito è in avanti. I due time-out tecnici sono in vantaggio di 2 lunghezze sull’Acca, (6-8) e (14-16). Il rientro in campo delle irpine è rabbioso segnando un break di sei punti e chiudendo l’incontro a proprio favore con un 25 a 20.
In campo per il secondo set, le Irpine dilagano sulle salentine. Seppur indietro al primo time-out tecnico (7-8), Granese e compagne cominciano a macinare punti su punti (16-12). Il Cedat San Vito riesce a fare solo due punti e il set si conclude con uno schiacciante 25 a 14.
Il terzo parziale è una fotocopia del primo. Equilibrato all’inizio (8-7), ma la voglia di vincere delle montellesi è forte e lo dimostrano sotto rete (16-10). Anche il terzo set si chiude con un sonante 25 a 14.
Adesso il campionato regala una pausa: si torna in campo il 10 gennaio a Maglie.
Intanto, l’Acca Montella sarà impegnata il 5 gennaio in casa, nell’andata dei quarti di finale di Coppa Italia contro la Zambelli Orvieto alle ore 19,00 nella palestra comunale di Cassano Irpino.

Galleria immagini

Vai all'inizio dell'articolo

FORZA E CORAGGIO ACCA MONTELLA

15/12/2014 - “Progressione set: 26-28, 16-25, 15-25. ASD DANNUNZIANA: Callista 1, Di Gregorio 5, Spegnoli 8, Costantini 15, Borelli 12, Guadagnino 18, Ballarini, Masciulli,…”

Leggi tutto Chiudi il contenuto

Progressione set: 26-28, 16-25, 15-25.
ASD DANNUNZIANA: Callista 1, Di Gregorio 5, Spegnoli 8, Costantini 15, Borelli 12, Guadagnino 18, Ballarini, Masciulli, Colatriano, Di Bacco, Bianchi, Capriotti. All. Di Rocco Simone.
Dei 122 attacchi i punti sono: 6 muro – 51 attacco – 2 ace.
Errori: 9 attacco – 8 battuta.
ACCA MONTELLA: Altomonte 3, Kostadinova 12, Boccia 9, Mauriello 1, Passaseo 1, Piscopo 2, Matarazzo S. 2, Labate 4, Murri 6, Faraone, Granese, Parisi, Cione. All. Matarazzo Tosco Alberto.
Dei 100 attacchi i punti sono: 11 muro – 29 attacco.
Errori: 6 attacco – 2 ricezione – 8 battuta.
Arbitri: Costa Cosmo – Grosso Ivan.
Nona giornata di campionato della serie B1 femminile del girone D, L’Acca Montella cade sul parquet dell’ASD Dannunziana Pescara del Palasport Ciro Quaranta.
Un ulteriore arresto per la formazione del presidente Alba Buccella. La squadra diretta da mister Matarazzo non trova la strada giusta per rimettersi in carreggiata e il Pescara fa bottino pieno.
“Forse è il momento inopportuno per qualsiasi parola….Forse….Ognuno di noi deve trovare forza e risorse come non mai dentro se stesso….Lo meritiamo per i sacrifici e l’abnegazione che mettiamo e che abbiamo in quello che facciamo….FORZA E CORAGGIO!!!!” Sono le parole di un componente dello staff tecnico. Pertanto ACCA MONTELLA alzati e guarda al futuro con positività.
La cronaca.
Mister Matarazzo scende in campo con Altomonte opposta a Mauriello, sulle bande Kostadinova e Boccia, centrali Labate e Murri, libero Faraone.
La partenza sprint dell’Acca porta a più tre la distanza dalle avversarie. Pescara non sta a guardare e riagguanta le irpine sul 5 a 5. Buone palle per Kostadinova e punteggio avanti per l’ACCA al primo time-out tecnico(6-8).
Stessa distanza risulta a favore delle montellesi sul secondo time-out tecnico (14-16). Al rientro in campo, l’Acca sembra produrre l’allungo decisivo con Murri e Labate (15-19). A questo punto cominciano gli errori ed i tentennamenti della squadra irpina. Pescara ne approfitta e si va sul 24 a 24. L’Acca non sfrutta l’unica palla set a disposizione sul 25 a 26. Pescara più attenta e decisa mette alle corde l’Acca e fa suo il set per 28 a 26.
Il risultato del primo set pesa sul punto di vista mentale delle irpine. Pescara riparte in scioltezza approfittando dello smarrimento delle avversarie. I due set successivi sono da non commentare, eccetto il risultato; 25 a 16 e 25 a 15. Risulta chiaro lo sbando dell’Acca Montella. Le padrone di casa gestiscono gli scambi finali e chiudono con risultati eclatanti facendo propria l’intera posta in palio.
Domenica 14 dicembre alle ore 18,00, l’Acca Montella nella palestra di Cassano Irpino incontrerà la Cedat 85 San Vito (Br).

Vai all'inizio dell'articolo

CIELO PLUMBEO SU ACCA MONTELLA

07/12/2014 - “Progressione set: 14-25, 22-25, 25-23, 21-25. ACCA MONTELLA: Altomonte, Kostadinova 22, Boccia 13, Mauriello 12, Piscopo 1, Matarazzo S. 1, Labate 5, Murri 9,…”

Leggi tutto Chiudi il contenuto

Progressione set: 14-25, 22-25, 25-23, 21-25.
ACCA MONTELLA: Altomonte, Kostadinova 22, Boccia 13, Mauriello 12, Piscopo 1, Matarazzo S. 1, Labate 5, Murri 9, Passaseo, Faraone, Granese, Parisi, Cione. All. Matarazzo Tosco Alberto.
Dei 144 attacchi i punti sono: 7 muro – 55 attacco - 1 ace.
Errori: 7 attacco – 10 ricezione – 12 battuta.
SIGEL PALLAVOLO MARSALA: Giombetti, Antonacci 3, Agola 14, Culiani 16, Gennari 3, Pinzone 9, Ruberti 25, Ognibene, Spanò, Marino. All. Campisi.
Dei 141 attacchi i punti sono: 9 muro – 51 attacco – 10 ace.
Errori: 7 attacco – 1 ricezione, 5 battuta.
Arbitri: Sabia Emilio – Campolongo Antonio.
Ancora una ulteriore sconfitta per l’Acca Montella tra le mura amiche. La classifica generale della serie B1 femminile del girone D vede le irpine in zona “rossa”. Non basta l’acquisto del nuovo libero Faraone Giorgia, proveniente dal Corpora Aversa per uscire dal tunnel intrapreso da diverse settimane.
L’approccio al match da parte dell’Acca non è stato dei migliori; molti errori nei fondamentali (ricezione 10 – battuta 12 – attacco 7) e poca determinazione hanno fatto si che la compagine del Marsala facesse bottino pieno portando a casa tre punti preziosi.
Per la Sigel Marsala un successo importante che ha permesso di conquistare 5 punti in due partite esterne e di risalire la classifica.
La cronaca.
Mister Matarazzo scende in campo con Altomonte opposta a Mauriello, sulle bande Kostadinova e Matarazzo S, centrali Labate e Piscopo, libero Faraone.
Un avvio molto equilibrato delle due squadre e due punti di Agola regalano in primo time-out tecnico alle siciliane (7-8). Il ritorno in campo determinato del Marsala mette alle corde un’Acca Montella, che stordita dalle incursioni dell’opposto Ruberti non hanno una reazione adeguata. Al secondo time-out tecnico, il pubblico comincia a temere il peggio (12-16). Marsala allunga nella terza fase del set con Pinzone e Culiani portandosi (13-21). Il set si chiude in modo catastrofico (14-25).
Nel secondo set Boccia sostituisce Matarazzo S. e Murri il centrale Piscopo tra file dell’Acca Si rientra in campo con un piglio diverso, ma sono sempre le siciliane a prevalere nel primo time-out tecnico (5-8). Al rientro le irpine Mauriello e Boccia vanno a segno con continuità e Kostadinova prova a salire in cattedra con tre punti consecutivi firmando il sorpasso del 12 a 11. Sul 13 a 11 il tecnico siciliano richiama in panca le proprie ragazze senza sortire effetto. Allo stop tecnico l’Acca Montella e avanti di 4 punti (16-12). Di nuovo in campo la Sigel confeziona un filotto di 5 punti e sorpassa l’Acca (16-17). Si va avanti di punto in punto con maggiore incisività delle siciliane negli ultimi scambi facendo proprio il set (22-25).
La Sigel, avanti di due set è ritornata in campo determinata a chiudere la partita per il terzo set. Invece ha trovato un’Acca Montella diversa. Nei due stop tecnici le siciliane prime, ma concentrazione e precisione hanno dato vigore alle irpine affiancando (16-16) per poi superare le siciliane (21-18). Il set si conclude a favore dell’Acca per 25 a 23.
L’Acca Montella crede nell’aggancio. Al rientro in gioco per il quarto set sono avanti di un punto al primo stop (8-7), Le atlete siciliane entrano in gioco con più determinazione e si portano avanti (15-16) allungando il passo sul 17 a 20. Errori ed imprecisioni da parte delle irpine danno la vittoria alla Sigel Pallavolo Marsala per 21 a 25.
Domenica 14 dicembre alle ore 17,00, l’Acca Montella sarà di scena contro ASD Dannunziana Pescara nel Palasport Ciro Quaranta in via Elettra (zona stadio) di Pescara.

Galleria immagini

Vai all'inizio dell'articolo

L'UNDER 14 DELL'ACCA MONTELLA REGALA SODDISFAZIONI

04/12/2014 - “Le baby dell’Acca Montella allenate da Coach Giuseppe Preziosi oggi nella Palestra di Teora contro Red Wolves Calabritto hanno vinto 3-0 con parziali di 25-13,…”

Leggi tutto Chiudi il contenuto

Le baby dell’Acca Montella allenate da Coach Giuseppe Preziosi oggi nella Palestra di Teora contro Red Wolves Calabritto hanno vinto 3-0 con parziali di 25-13, 25-19, 25-21. Grazie alla vittoria di oggi l’under 14 dell’Acca si è piazzata con un giornata di anticipo matematicamente al primo posto del girone B perdendo solo un set. Questo risultato facilita il percorso dell’Acca verso le semifinali, in quanto durante la seconda fase del campionato, le baby di Coach Preziosi dovranno affrontare una seconda e una terza classifica di un altro girone. Il prossimo incontro in programma per giovedì 18 dicembre vedrà impegnate tra le mura amiche l’Acca contro il New Dragon’s Volturara squadra già incontrata e sconfitta per 3-0. Le atlete si stanno comportando benissimo. Agli allenamenti rispondono molto bene e durante queste prime gare hanno mostrato quanta voglia di vincere hanno. Le ragazze lo scorso anno guidate da Coach Preziosi hanno raggiunto la semifinale con l’under 13. L’intento è quello di ripetere o ancor meglio di migliorare il risultato dello scorso anno. Non ci resta che fare un grosso in bocca al lupo per un proseguo pieno di successi.

Galleria immagini

Vai all'inizio dell'articolo

GARA EMOZIONANTE – ACCA MONTELLA VINCE A ROMA

03/12/2014 - “Progressione set: 24-26, 22-25, 25-21, 22-25. VOLLEY GROUP ROMA: Mele 8, Kranner 20, Boldrini 5, Passarini 5, Ieradi 7, Sabbini 6, Bianchi 15, Lanzi 1,…”

Leggi tutto Chiudi il contenuto

Progressione set: 24-26, 22-25, 25-21, 22-25.
VOLLEY GROUP ROMA: Mele 8, Kranner 20, Boldrini 5, Passarini 5, Ieradi 7, Sabbini 6, Bianchi 15, Lanzi 1, Maggioni, Giovannetti, Poggi, Tricarico, Bigioni, Dal Sasso. All. Cavaioli Fabio.
Dei 181 attacchi i punti sono: 5 muro – 54 attacco – 8 ace.
Errori: 15 attacco – 6 ricezione – 9 battuta.
ACCA MONTELLA: Altomonte 2, Boccia 16, Mauriello 8, Piscopo 6, Matarazzo S. 29, Labate 9, Panno, Parisi, Murri, Granese, Cione Passaseo, Kostadinova. All. Matarazzo Tosco Alberto.
Dei 190 attacchi i punti sono: 9 muri – 55 attacco - 6 ace.
Errori: 13 attacco – 8 ricezione – 6 battuta.
Arbitri: Tucci Alessandro – De Gregorio Mattia.
Terza giornata di campionato di serie B1 girone D pallavolo femminile, l’Acca Montella, in trasferta nella Capitale contro la Volley Group Roma, raccoglie i primi tre punti fuori dal tappeto amico. La giornata non si presentava tra le più favorite; lungo viaggio e contrattura muscolare per l’attaccante Kostadinova, tenuta da mister Matarazzo lontano dal campo di gioco, faceva presagire “cielo grigio” sulle montellesi.
Nel Palazzetto dello Sport intitolato a Claudio Spano, atleta del Basket venuto a mancare, di fronte alla Basilica di San Paolo fuori le mura, le ragazze del Presidente Alba Buccella non si sono fatte sorprendere da una squadra tenace e vogliosa di far bene davanti a proprio pubblico, che numeroso assiepava gli spalti.
La cronaca.
Mister Matarazzo scende in campo con Altomonte opposta a Mauriello, sulle bande Matarazzo S. e Boccia, centrali Labate e Piscopo, libero Panno.
L’avvio, di marca romana, da una distanza di tre punti sino al primo time-out tecnico (8-5). L’Acca Montella, con l’esperta Matarazzo Serenella che risulta la top-score del match, mette alle corde la squadra di casa ribaltando il punteggio al secondo stop (13-16). Sulla seconda banda la numero 4, Boccia Maria, non è da meno con le schiacciate nel campo avversario. Il match va avanti in parità sino 22 a 22. Colpo di reni dell’Acca Montella di due lunghezze in avanti 22-24. Negativo il primo ed il secondo match-point. Le capitoline si portano in parità 24-24. Determinazione e freddezza sono la carta vincente del primo set per l’Acca Montella che chiude 24 a 26.
Rabbiose le romane al secondo set, subito in vantaggio si portano a quattro punti dalle montellesi (8-4). L’Acca ribatte ogni colpo e al secondo time-out va in vantaggio di una lunghezza (15-16). La squadra di casa molla la presa ed il set finisce 22 a 25 per le irpine.
Un calo di tensione nel terzo set determina un allungo delle romane, che fanno proprio il parziale (25-21).
Rigenerata dallo stop dei 3 minuti, l’Acca prende le redini della partita per conquistare l’intera posta in palio. Con Labate trova subito il +3 e chiude in avanti di 4 al primo time-out tecnico(4-8) ed al secondo + 7(9-16). Sembra fatta e invece le romane si portano in parità (19-19). Le sostituzioni in campo tra Mauriello-Granese, Altomonte-Passaseo, Piscopo-Murri, danno respiro alle titolari che rientrate sul parquet vincono, con zampata finale di Boccia per 22 a 25.
L’Acca Montella si porta a 6 punti in classifica generale conquistando il 5° posto in graduatoria. Domenica 9 novembre 2014, alle ore 18,00 nella palestra di Cassano Irpino sarà di scena la “Dream Volley Brindisi”.

Galleria immagini

Vai all'inizio dell'articolo

L'ACCA MONTELLA STRAPPA UN PUNTO AL GUERRIERO LUVO ARZANO

30/11/2014 - “Progressione set: 23-25, 25-16, 21-25, 25-16, 15-12. M. Guerriero Luvo Arzano: Campolo 22, Cozzolino 1, Vinaccia 11, Russo 13, Lauro 26, Maresca 10, Ammendola,…”

Leggi tutto Chiudi il contenuto

Progressione set: 23-25, 25-16, 21-25, 25-16, 15-12.
M. Guerriero Luvo Arzano: Campolo 22, Cozzolino 1, Vinaccia 11, Russo 13, Lauro 26, Maresca 10, Ammendola, Rinaldi, Amitrano Del Vaglio, Di Vaio, Pinto. All. Caliendo Aniello.
Dei 165 attacchi i punti sono: 12 muri –16 attacco, 10.
Errori: 16 attacco – 2 ricezione - 11 battuta.
ACCA MONTELLA: Altomonte 1, Boccia 14, Mauriello 12, Piscopo 8, Matarazzo S. 16, Labate 14, Parisi, Passaseo, Panno, Murri, Granese, Cione. All. Matarazzo Tosco Alberto.
Dei 174 attacchi i punti sono: 7 muro – 56 attacco - 2 ace.
Errori: 15 attacco – 10 ricezione – 7 battuta.
Nel Palazzetto dello Sport “Domenico Rea” di Arzano, l'Acca Montella porta a casa un punto prezioso in un momento di crisi. Quarta sconfitta consecutiva per le irpine che cedono al tie-break su un campo molto difficile come quello di Arzano, squadra partenopea che punta in alto. Pur rimaneggiata di Adriana Kostadinova, ferma già da due settimane per uno strappo muscolare, l’Acca ha fatto vedere del bel gioco soprattutto nel primo e terzo set, per poi soccombere nel secondo–quarto e quinto set alla Luvo Arzano.
La cronaca.
Mister Matarazzo scende in campo con Altomonte opposta a Mauriello, sulle bande Matarazzo S. e Boccia, centrali Labate e Piscopo, libero Parisi.
1° Set, Acca Montella parte bene portandosi a +3 sulle avversarie. Arzano non si scompone e riagguantano il risultato sul 5 pari. Al primo time-out tecnico Acca avanti di un punto (7-8). Bene Matarazzo Serenella che risulta essere la top-scorer, bene anche il centrale Piscopo.
Le ragazze del presidente Buccella, al ritorno in campo, ben determinate, costringono il mister dell’Arzano a chiamare time-out sul 7 a 10. La strigliata di Caliendo sortisce effetto e al ritorno sul tappeto di gioco agguantano le irpine superandole sul 13 a 11. Mister Matarazzo chiama il suo primo time-out. Effetto sortito e al 2° stop tecnico di nuovo avanti di 2 punti (14-16). Negli ultimi scambi finali l’Acca si mostra più decisa conquistando il set (23-25).
La squadra di Caliendo non ci sta a perdere. L'Arzano si fa coraggio spinto da un numeroso pubblico, e sul secondo set da il massimo. Al primo time-out tecnico vola a 6 punti sopra l'Acca (8-2). La prima banda Lauro ed il primo centro Russo non danno tregua alle montellesi. Al secondo time-out tecnico sono ancora avanti di 10 punti (16-6). Le ragazze del Montella sono in affanno, non riescono a contenere le schiacciate delle avversarie. Il set si conclude con la vittoria dell'Arzano 25 a 16.
Si scende in campo per il terzo set. Partenza equilibrata fino al 5 a 5. Arzano in avanti di 3 punti (8-5) e ancora (16-14). Al rientro in campo Acca abile a ridurre il divario e a superare l’Arzano (16-18). Dopo un’altalenante punteggio Montella chiude a proprio favore sul 21 a 25.
Il quarto set ancora black-out del Montella. Arzano sempre in avanti (8-5) non si lascia sorprendere dalle avversarie (16-11) e successivamente (21-15). Le ragazze di mister Matarazzo provano un timido tentativo di recupero, ma le padroni di casa chiudono il set per 25 a 16.
Si va al tie break. Non c'è storia. Arzano vola avanti con il parziale di 4 a 1. Al cambio campo il divario è identico (8-5). Imprecisioni ed errori danno la vittoria ad Arzano per 15 a 12.
Sabato 6 dicembre alle ore 17,00 l'Acca Montella incontrerà sul campo amico della palestra di Cassano Irpino, nella ottava di campionato, la squadra della Sigel Pallavolo Marsala Tp.

Galleria immagini

Vai all'inizio dell'articolo

ANCORA UNO STOP PER L’ACCA MONTELLA

24/11/2014 - “Progressione set: 14-25, 25-20, 20-25, 18-25. ACCA MONTELLA: Altomonte 3, Kostadinova 8, Boccia 10, Mauriello 11, Piscopo 6, Matarazzo S. 6, Labate 11, Parisi,…”

Leggi tutto Chiudi il contenuto

Progressione set: 14-25, 25-20, 20-25, 18-25.
ACCA MONTELLA: Altomonte 3, Kostadinova 8, Boccia 10, Mauriello 11, Piscopo 6, Matarazzo S. 6, Labate 11, Parisi, Passaseo, Granese, Panno, Murri, Cione. All. Matarazzo Tosco Alberto.
Dei 153 attacchi i punti sono: 8 muro – 44 attacco - 3 ace.
Errori: 15 attacco – 6 ricezione – 4 battuta.
GOLEM SOFTWARE PALMI: La Rosa 15, Rotondo 7, Okaka 22, Speranza I. 19, Moncada 2, Corallo 5, Franco, Speranza G, Mercanti, Sfogliano. All. Dimitri Ivan Ivanov.
Dei 134 attacchi i punti sono: 7 muro – 57 attacco – 6 ace.
Errori: 13 attacco – 3 ricezione – 6 battuta.
Arbitri: Colucci Marco – Di Bari Pierpaolo.
Sesta di campionato di serie B1 girone D pallavolo femminile, ancora uno stop per l’Acca Montella sconfitta dalla Golem Software Palmi RC. Uno scontro anche di sponsor, software per l’edilizia ACCA software per Enti Locali GOLEM.
Le irpine, bene nel secondo set, delusione nel primo, terzo e quarto set dove hanno ceduto il passo alle calabresi.
Prima dell’avvio del match, minuto di raccoglimento in memoria delle vittime del terremoto dell’Irpinia a 34 anni di distanza.
La cronaca.
Mister Matarazzo scende in campo con Altomonte opposta a Mauriello, sulle bande Kostadinova e Boccia, centrali Labate e Piscopo, libero Parisi.
Al primo parziale Golem è avanti di quattro punti (4-8), anche il secondo parziale i punti di distacco sono gli stessi (11-16). Sull’11 a 18 Matarazzo chiama in panca le irpine ma non sortisce nessun effetto. Golem vince 14 a 25.
In campo per il secondo set, le irpine fanno un filotto di 5 punti. Questa volta è il tecnico calabrese che richiama in panca le proprie ragazze che superano il primo time-out tecnico in vantaggio (7 a 8).
Montella ha una reazione inaspettata e si porta a quattro punti in avanti al secondo time-out tecnico (16-12). Avanti ancora sino al 21-14 per l’Acca. Il ritorno delle calabresi (22-18) fa paura alla squadra di casa che teme il peggio. Mauriello e Labate danno un forte impulso e chiudono il set 25 a 20.
Il terzo set ha lo stesso passo del precedente a favore della squadra Golem. I punti sono gli stessi. Vince Golem per 20 a 25.
Il quarto set non ha storia. Anche qui la Golem fa la parte del leone vincendo il set per 18 a 25.
Sabato 29 novembre alle ore 20,30, Acca Montella sarà di scena contro M. Guerriero Luvo nel Palazzetto Domenico Rea in via Ferrara di Arzano (NA).

Galleria immagini

Vai all'inizio dell'articolo

UNDER 16 FEMMINILE

21/11/2014 - “Oggi 21 novembre si è disputata a Cassano Irpino la partita tra Acca Montella vs Real Gesualdo Volley. Le ragazze di mister Preziosi escono vittoriose per 3 a…”

Leggi tutto Chiudi il contenuto

Oggi 21 novembre si è disputata a Cassano Irpino la partita tra Acca Montella vs Real Gesualdo Volley. Le ragazze di mister Preziosi escono vittoriose per 3 a 1 contro una squadra bene rappresentata. La marcia dell'under 16 femminile dell'Acca Montella continua.

Galleria immagini

Vai all'inizio dell'articolo

ANCORA UNA SCONFITTA PER L'ACCA MONTELLA

15/11/2014 - “Progressione set: 25-20, 25-23, 25-19. OMIA VOLLEY 88 CISTERNA DI LATINA: Centi 8, Dal Canto 11, Bonciani 1, Orsi 7, Liguori 16, Bertiglia 18, Marinelli,…”

Leggi tutto Chiudi il contenuto

Progressione set: 25-20, 25-23, 25-19.
OMIA VOLLEY 88 CISTERNA DI LATINA: Centi 8, Dal Canto 11, Bonciani 1, Orsi 7, Liguori 16, Bertiglia 18, Marinelli, Cheli, Vittozzi, Chieregato, De Angelis, Noschese. All. Droghei Williams.
Dei 140 attacchi i punti sono: 6 muro – 54 attacco – 1 ace.
Errori: 7 attacco – 1 ricezione – 6 battuta.
ACCA MONTELLA: Altomonte 3, Kostadinova 13, Boccia 10, Mauriello 10, Piscopo 5, Labate 5, Matarazzo S. 3, Parisi, Panno , Murri, Passaseo Granese, Cione. All. Matarazzo Tosco Alberto.
Dei 153 attacchi i punti sono: 4 muri – 44 attacco - 1 ace.
Errori: 11 attacco – 1 ricezione – 2 battuta.
Arbitri: Usai Piera – Adano Giorgia.
Nel Palazzetto dello Sport di Cisterna di Latina, contro la prima della classe, la Omia Volley 88, le ragazze del Presidente Alba Buccella trovano la terza sconfitta del campionato di serie B1 girone D.
Onore alle ragazze laziali, sempre in testa, hanno giocato la partita perfetta, imbrigliando le irpine in un match dove la forza e la tenacia, elementi primari, hanno fatto da padrone.
La cronaca.
Mister Matarazzo scende in campo con Altomonte opposta a Mauriello, sulle bande Kostadinova e Boccia, centrali Labate e Piscopo, libero Parisi.
Dopo un avvio equilibrato delle due squadre, la Omia Cisterna supera di due punti l'Acca Montella al primo stop (8-6). Si fanno notare, nelle file del Cisterna, la prima banda Liguori e l'opposto Bertiglia, le quali, mettono scompiglio nelle retrovie dell'Acca Montella. Niente da fare neanche al secondo time-out, e i punti di divario sono quattro (16-12). Il set si chiude in favore delle Laziali.
Inizio del secondo set. Dopo una buona strigliata di mister Matarazzo, le irpine cominciano a macinare gioco con Kostandinova, Boccia e non di meno Mauriello. Buona la prestazione del libero Parisi che sostituisce Panno. Al primo time-out Acca avanti di un punto (7-8) e sempre di un punto al secondo time-out (15-16). Mister Droghei della Omia richiama in panca le proprie ragazze per assestare qualche ingranaggio che sta venendo meno. E bene fa perche al rientro le cisternesi superano le irpine e vincono per 25 a 23.
L'innesto di Matarazzo Serenella ed il centrale Murri non danno la sterzata che il tecnico irpino si aspettava.
Il terzo set tutto di marca laziale. Al primo time-out avanti di tre punti (8-5) danno sicurezza per un prosieguo al dir poco semplice. Acca Montella sempre a rincorrere le avversarie, si allunga il divario (16-11) e poi (21-16). Omia volley 88 Cisterna, capolista, vince con facilità (25-19). Un sabato da dimenticare per L'Acca Montella che si inchioda a quota 7 nella classifica generale. Domenica 23 novembre nella palestra comunale di Cassano Irpino alle ore 17,00 sarà di scena la Golem software Palmi Rc.

Galleria immagini

Vai all'inizio dell'articolo

BILANCIO POSITIVO PER LE GIOVANILI DELL'ACCA.

13/11/2014 - “Buon inizio per le giovanili dell’Acca Montella guidate dal tecnico Preziosi Giuseppe. Su quattro partite disputate, l’Acca Montella ha portato a casa tre…”

Leggi tutto Chiudi il contenuto

Buon inizio per le giovanili dell’Acca Montella guidate dal tecnico Preziosi Giuseppe. Su quattro partite disputate, l’Acca Montella ha portato a casa tre vittorie. I campionati hanno avuto inizio il 28 Ottobre proprio tra le mura amiche. A confrontarsi sono state le atlete under 18 dell’Acca contro la Primavera Avella. Ad avere la meglio è stata purtroppo la Primavera Avella vincendo per 3-1 con parziali di 18-25, 25-20,22-25,20-25.La vittoria è arrivata 3 giorni ovvero il 31 ottobre sempre tra le mura amiche dove l’under 16 dell’Acca Montella ha vinto contro il GSA Pallavolo Ariano per 3-0 con parziali di 25-12,25-11, 25-11. Successo meritato anche per le under 14 che nella palestra di Cassano Irpino hanno vinto per 3-1 contro Red Wolves Calabritto. L’unico neo di questa partita è stato il primo set dove a causa della tensione e ansia della prima gara le atlete hanno commesso tanti errori e hanno perso il set con un parziale di 22-25. Gli ulteriori set dopo che coach Preziosi ha tranquillizzato e dato coraggio alla squadra, sono andati molto meglio vincendo con parziali di 25-15,25-10,25-14. Un altro successo è arrivato proprio oggi dove le atlete under 16 dell’Acca presso la Palestra Comunale di Teora hanno vinto per 3-0 contro Red Wolves Calabritto con parziali di 25-7,25-12,26-24.
La settimana prossima, precisamente il 19 Novembre, vedrà impegnate le atlete under 18 in trasferta contro la forte Via Satellite Sperone che ha vinto per 3-1 contro la Primavera Avella.
Sempre nella stessa settimana , il 21 Novembre presso la Palestra di Cassano irpino alle ore 19.30 le atlete under 16 si confronteranno contro il Real Gesualdo Volley.

Galleria immagini

Vai all'inizio dell'articolo

UN SOLO PUNTO SUL CAMPO AMICO. SCONFITTA ACCA MONTELLA

10/11/2014 - “Progressione set: 25-19, 23-25, 20-25, 25-22, 11-15. ACCA MONTELLA: Altomonte 6, Kostadinova 15, Boccia 13, Mauriello 19, Passaseo 1, Piscopo 4, Matarazzo S.…”

Leggi tutto Chiudi il contenuto

Progressione set: 25-19, 23-25, 20-25, 25-22, 11-15.
ACCA MONTELLA: Altomonte 6, Kostadinova 15, Boccia 13, Mauriello 19, Passaseo 1, Piscopo 4, Matarazzo S. 7, Murri 2, Labate 13, Panno, Parisi, Granese, Cione. All. Matarazzo Tosco Alberto.
Dei 176 attacchi i punti sono: 16 muro – 60 attacco - 4 ace.
Errori: 13 attacco – 12 ricezione – 10 battuta.
DREAM VOLLEY BRINDISI: Lugli 17, Boriassi 7, Diomede 13, Agostinetti 29, Peluso 4 Cristofato 9, Della Rocca, Carbone, Chionna, Maffei. All. Chionna Patrizia.
Dei 173 attacchi i punti sono: 10 muro – 57 attacco – 12 ace.
Errori: 13 attacco – 4 ricezione – 11 battuta.
Arbitri: Sorrentino Vincenzo – Rossi Claudio.
Quarta di campionato di serie B1 girone D pallavolo femminile, l’Acca Montella esce sconfitta sul campo amico di Cassano Irpino contro la Dream Volley Brindisi.
Un partita dalla doppia faccia. Acca Montella bene nel primo set, per poi affondare nel secondo-terzo e quinto set. Eppure mister Matarazzo in settimana aveva preparato bene le ragazze del Presidente Alba Buccella. Una settimana intensa di lavoro, di perfezione nei fondamentali e di bel gioco. Ed è proprio qui sui fondamentali, soprattutto nella ricezione che l’Acca Montella è venuta meno, dando spazio alle salentine di mister Chionna, che mai si aspettavano di raccogliere punti in Irpinia.
Delusione sugli spalti da parte del pubblico locale, che numeroso assisteva ad una partita scialba di contenuti.
La cronaca.
Mister Matarazzo scende in campo con Altomonte opposta a Mauriello, sulle bande Kostadinova e Boccia, centrali Labate e Piscopo, libero Panno.
Pur avanti di due lunghezze (6-8) le salentine, nel primo set sono state strapazzate dalle irpine che nel secondo parziale si sono portate avanti di due punti (16-14) e successivamente di cinque punti (21-16). Migliore giocatrice in campo Mauriello che sugli attacchi vola e mette palle a terra nel campo avversario. Il primo set si chiude con facilità da parte dell’Acca per 25 a 19.
In campo per il secondo set, le irpine si portano in vantaggio di 3 punti al primo time-out tecnico (8-5) e ancora di due punti sulle salentine al secondo time-out tecnico (16-14). Bene fa in battura il primo centrale del Brindisi, Diomede, che infila 6 punti ad una Acca Montella smarrita. Avviene il sorpasso (19-21) e chiude 23 a 25.
Dream Volley Brindisi ci crede. Nel terzo set le montellesi stanno a guardare e le pugliesi ne approfittano (8-7) e poi (13-16). L’opposto del Brindisi, Agostinetti, trova una autostrada aperta, facendo disastri nelle retrovie dell’Acca. Il set si chiude 20 a 25 per le salentine.
Inizio del quarto set. Montella sempre smarrita resta indietro di quattro punti (4-8) e anche al secondo stop il divario resta lo stesso (12-16) Mister Matarazzo corre ai ripari con l’innesto di Passaseo in battuta portando la squadra ad un punto sopra (21-20). Cambio anche Piscopo con Murri e Matarazzo Serenella con Kostadinova. In campo anche Parisi. Forze nuove che danno vigore alla squadra del Montella che vince il set per 25 a 22.
Inizio del quinto set. Catastrofico per le padroni di casa. Le ragazze salentine, brave nel portarsi a dieci punti sopra (3-13), sono fermate da Matarazzo Serenella che, in battuta riduce il divario di quattro punti. Brindisi vince 11 a 15 portando a casa due punti preziosi.
Sabato 15 novembre alle ore 16,30, Acca Montella sarà di scena a Cisterna di Latina, nella palestra del liceo scientifico in via Nettuno, 86.

Galleria immagini

Vai all'inizio dell'articolo

RISCATTO DELL'ACCA MONTELLA NELLA SECONDA DI CAMPIONATO

27/10/2014 - “Progressione set: 25-23, 22-25, 25-23, 28-26. ACCA MONTELLA: Altomonte 2, Kostadinova 23, Boccia 11, Mauriello 17, Piscopo 10, Labate 15, Matarazzo S. 2,…”

Leggi tutto Chiudi il contenuto

Progressione set: 25-23, 22-25, 25-23, 28-26.
ACCA MONTELLA: Altomonte 2, Kostadinova 23, Boccia 11, Mauriello 17, Piscopo 10, Labate 15, Matarazzo S. 2, Panno, Passaseo, Granese, Parisi, Murri, Cione. All. Matarazzo Tosco Alberto.
Dei 174 attacchi i punti sono: 15 muri – 61 attacco - 4 ace.
Errori: 18 attacco – 5 ricezione – 5 battuta.
MESSAGGERIE STRANO (CT): Liguori 15, Oliva 15, Salamone 13, Avenia 11, Morfino 4, Camarda 12, Vinciguerra, Barbagallo, Todaro, Surace, Scirè, Foscari. All. Scavino Corrado.
Dei 178 attacchi i punti sono: 7 muro – 58 attacco – 5 ace.
Errori: 12 attacco – 4 ricezione – 6 battuta.
Arbitri: Bianca Mario – Buonafiglia Barbara.
Seconda di campionato di serie B1 girone D pallavolo femminile, l’Acca Montella vince con esperienza sulla Messaggerie Strano (CT).
Ed è proprio l'esperienza a fare da padrona in una giornata di freddo pungente a Cassano Irpino. L'Acca Montella mette in cassaforte 3 punti preziosi a discapito di una compagine di tutto rispetto che per l'intera gara ha dato del filo da torcere alle Montellesi che non si sono lasciate sorprendere. Nei parziali dei set, le siciliane, sempre in avanti, sono state bloccate da Granese e compagne sempre pronte a ribattere gli assalti. Una super Labate in difesa e un continuo martellare della Kostadinova e Mauriello hanno dato gioia ai molti tifosi sugli spalti.
Un augurio di pronta guarigione alla centrale siciliana Vinciguerra Chiara che nelle battute del primo set si è infortunata lasciando il posto a Morfino Ylenia.
La cronaca.
Mister Matarazzo scende in campo con Altomonte opposta a Mauriello, sulle bande Kostadinova e Boccia, centrali Labate e Piscopo, libero Panno.
Le siciliane, nei parziali del primo set, sono avanti di due lunghezze (6-8) e (14-16). Richiamate in panca, le Irpine prendono fiato e prima agganciano la compagine avversaria (16-16) superandole e prendendo il largo di quattro punti (21-17), chiudendo il set 25 a 23.
Inizio del secondo set: Arriva la reazione rabbiosa della Messaggerie Strano. Il primo parziale avanti la squadra Montellese (8-4). Inizia il martellare continuo delle siciliane con Liguori 1° martello e l'opposto Oliva che non lasciano scampo alle ragazze dell'Acca Montella (14-16) e ancora (18-21), vincono 22 a 25.
Il tecnico dell'Acca da respiro a Kostadinova con Matarazzo S, Mauriello con Granese ed Altomonte con Passaseo. Il riposo fa bene alle titolari che al rientro tengono testa alle avversarie.
Il terso set, ancora equilibrato, dà la vittoria all'Acca Montella con 25 a 23.
Il quarto set avanti le montellesi nel primo e secondo parziale (8-5) e (16-13). Il tecnico siciliano Scavino, chiama a ripetizione time-out e motiva le ragazze che si portano in vantaggio (20-21). Montella non molla la presa portandosi sul 24 a 24. Le pulsazioni sono al massimo in campo e sugli spalti. 24 a 25 per le siciliane. Pareggio per le irpine. Le siciliane ancora avanti 25 a 26. Montella non si abbandona. Infine vola l'opposto Mauriello colpendo per due volte nel campo siciliano e dando la vittoria del set (28-26) e della gara.
E domenica prossima, 2 novembre, si va nella Capitale contro la Volley Group Roma alle ore 16,00 nel palazzetto San Paolo in Viale San Paolo 12, Roma.

Galleria immagini

Vai all'inizio dell'articolo

PRIMA DI CAMPIONATO – ACCA MONTELLA AL TAPPETO

19/10/2014 - “Progressione set: 21-25, 25-16, 25-23, 25-23. DEMO.CO.S. CUTROFIANO: Della Rosa 4, Ferro 16, Basciano 16, Karalyus 14, La Bianca 14, Baglivo 8, Leucci 1,…”

Leggi tutto Chiudi il contenuto

Progressione set: 21-25, 25-16, 25-23, 25-23.
DEMO.CO.S. CUTROFIANO: Della Rosa 4, Ferro 16, Basciano 16, Karalyus 14, La Bianca 14, Baglivo 8, Leucci 1, Maggipinto, Martucci, Zicari, Ancora. All. Corratù Antonio.
Dei 159 attacchi i punti sono: 8 muro – 61 attacco – 4 ace.
Errori: 13 attacco – 2 ricezione – 9 battuta.
ACCA MONTELLA: Altomonte 2, Kostadinova 21, Boccia 8, Mauriello 10, Passaseo 1, Piscopo 4, Labate 7, Panno, Parisi, Matarazzo S, Murri, Granese, Cione. All. Matarazzo Tosco Alberto.
Dei 152 attacchi i punti sono: 3 muri – 48 attacco - 2 ace.
Errori: 9 attacco – 4 ricezione – 8 battuta.
Arbitri: De Pascale Lorenzo – Buonviso Adamo.
Nella prima di campionato di serie B1 girone D della pallavolo femminile, l’Acca Montella si arrende contro la Demo.Co.S. di Cutrofiano (LE), squadra di elevata caratura e al primo anno in categoria in grado di lottare, da subito, per il vertice.
Nel palazzetto dello Sport “Cesari Giuseppe” le Salentine, sostenute da un pubblico delle grandi occasioni (500 persone), hanno incitato le proprie beniamine per tutta l’intera partita, dando forza e carica. Un grazie alla società Demo.Co.S. per il gentile omaggio floreale offerto a tutte le atlete prima del fischio di inizio.
La cronaca.
Mister Matarazzo scende in campo con Altomonte opposta a Mauriello, sulle bande Kostadinova e Boccia, centrali Labate e Piscopo, libero Panno.
Dopo un avvio a razzo della Demo.co.s Cutrofiano (8-4), l’Acca Montella smorza gli entusiasmi delle avversarie (10-10) e al secondo time-out tecnico va avanti di quattro punti (12-16). Il Cutrofiano non demorde e cerca piano piano di rosicchiare punti alle ospiti raggiungendo il 21-23, ma è proprio a questo punto che le ragazze irpine con due attacchi della laterale Kostadinova chiudono a proprio favore il primo parziale per 21-25.
Inizio del secondo set: Arriva la reazione rabbiosa della squadra di casa. Al primo time out tecnico, Cutrofiano è in vantaggio di una lunghezza (8-7). Molte disattenzioni dell’Acca danno modo di allungare le distanze (16-12) Completamente in panne, le irpine si lasciano soggiogare dal Cutrofiano, le quali chiudono il set 25 a 16.
Terzo set: la musica non cambia. L’Acca Montella irriconoscibile in campo (8-4) , (16-9). Non arriva nessuna reazione e la Demo.Co.S. Cutrofiano chiude in scioltezza (25-13).
Quarto set: l’Acca sfrutta l'appagamento delle padrone di casa, portandosi in vantaggio al primo time out tecnico (6-8). Al secondo stop le distanze si mantengono a favore delle Montellesi (14-16) sino a pareggiare (22-22). Poca brillantezza nell’Acca e molta incisività delle padroni di casa fanno si che il Cutrofiano vinca 25 a 23.
Delusione in campo per le Irpine e scroscianti applausi per le Salentine che partono con il piede giusto chiudendo in cassaforte tre punti preziosi.
Domenica 26 ottobre, seconda giornata di campionato, nella palestra di Cassano Irpino l’Acca Montella incontrerà il Messaggerie Strano di Tremestieri Etneo CT alle ore 17,00.

Galleria immagini

Vai all'inizio dell'articolo

ACCA MONTELLA SUPERA IL TURNO DI COPPA ITALIA

11/10/2014 - “ACCA MONTELLA SUPERA IL TURNO DI COPPA ITALIA Progressione set: 26-24, 25-22, 25-22. ACCA MONTELLA: Altomonte 2, Kostadinova 14, Boccia 12, Mauriello 9,…”

Leggi tutto Chiudi il contenuto

ACCA MONTELLA SUPERA IL TURNO DI COPPA ITALIA
Progressione set: 26-24, 25-22, 25-22.
ACCA MONTELLA: Altomonte 2, Kostadinova 14, Boccia 12, Mauriello 9, Piscopo 6, Matarazzo S 1, Granese 3, Labate 12, Panno, Parisi, Passaseo, Murri, Cione. All. Matarazzo Tosco Alberto.
Dei 125 attacchi i punti sono: 5 muri – 48 attacco - 6 ace.
Errori: 9 attacco – 6 ricezione – 6 battuta.
DE GREGORIO TERRACINA: Arnoldi 13, Gorini 7, Di sauro 1, La Rocca 4, Carminati 8, Russo 4, Ginanneschi 8, Pietrangeli, Battiati, Favale, Flammini, De Rosa. All. De Gregoriis Lorenzo.
Dei 109 attacchi i punti sono: 9 muro – 30 attacco – 6 ace.
Errori: 7 attacco – 6 ricezione – 4 battuta.
Arbitri: Vecchione Rosario – Autuori Enrico.
Nella prima gara ufficiale sul tappeto amico di Cassano Irpino, l’Acca Montella ha dimostrato talento e grinta nel gioco di attacco-difesa, mettendo al tappeto un avversario dal carattere forte e determinato la ”Degregorio Terracina”.
La squadra Terracinese è arrivata in Irpinia con la motivazione di ribaltare il risultato della prima gara di Coppa Italia a favore delle Montellesi. Purtroppo hanno trovato le ragazze guidate da Mister Matarazzo precise su ogni fondamentale, attacco-muro-difesa, e che non hanno dato scampo alle avversarie. Le ragazze del presidente Alba Buccella hanno lavorato sodo nel preparare la gara di ritorno e fare bella figura davanti ai propri tifosi, che sugli spalti erano in tantissimi pronti ad incitare le proprie beniamine.
La cronaca.
Mister Matarazzo scende in campo con Altomonte opposta a Granese, sulle bande Kostadinova e Boccia, centrali Labate e Piscopo, libero Panno.
L’avvio è di marca Terracinese. Al primo time-out tecnico sono avanti di una misura (7-8) e nel secondo time-out tecnico avanti di due punti (14-16). Il Montella riagguanta il Terracina 23 a 23. Il gioco va avanti in parità 24-24. Acca Montella vince 26-24.
Secondo set: Tutto altalenante. Scambi di colpi tra le due squadre che non risparmiano far vedere bel gioco agli appassionati sugli spalti e tanti gli scrosci di applausi.
Al primo time-out Terracina vola sul punteggio di 5 a 8. Al secondo time-out tecnico Acca è avanti di un punto (16-15) grazie alle portentose palle che Kostadinova e Boccia schiacciano nel campo avversario e non di meno le murate del centrale Labate. Cambio Mauriello con l’ottima Granese. Piccolo incidente all’alzatore Altomonte richiamata in panca per cure mediche, al suo posto entra Passaseo. Niente di grave per l’alzatore, al rientro appoggia palle millimetriche alle attaccanti che chiudono il set 25 a 22.
Il terzo set ancora molto equilibrato. L’Acca Montella forte di due set, gioca in scioltezza sempre pronta a ribattere gli attacchi delle avversarie. In campo al posto di Kostadinova, d'altronde molto stanca, entra Matarazzo Serenella. I parziali sono chiari: (8-7), (16-14). Acca in avanti si lascia alle spalle il Terracina e con zampata finale di Matarazzo Serenella, vince per 25 a 22.
Sabato 19 ottobre inizia il campionato di serie B1 femminile. L’Acca Montella è pronta ad affrontare la squadra del Demo.Cos.S Cutrofiano (Le) nel palazzetto dello Sport di Via Foggia Cutrofiano alle ore 19,30==

Galleria immagini

Vai all'inizio dell'articolo

CHI BEN COMINCIA E’ A META’ DELL’OPERA

02/10/2014 - “Progressione set: 25-23, 17-25, 25-20, 21-25, 9-15. DE GREGORIO TERRACINA: Arnoldi 15, Gorini 9, La Rocca 8, Carminati 18, Flammini 13, Russo 1, Ginanneschi…”

Leggi tutto Chiudi il contenuto

Progressione set: 25-23, 17-25, 25-20, 21-25, 9-15.
DE GREGORIO TERRACINA: Arnoldi 15, Gorini 9, La Rocca 8, Carminati 18, Flammini 13, Russo 1, Ginanneschi 15, Pietrangeli, Battiati, Favale, Di sauro, Russo, De Rosa. All. De Gregoriis Lorenzo.
Dei 198 attacchi i punti sono: 9 muro – 63 attacco – 7 ace.
Errori: 26 attacco – 4 ricezione – 11 battuta.
ACCA MONTELLA: Altomonte 4, Kostadinova 26, Boccia 15, Mauriello 6, Piscopo 2, Matarazzo S 1, Murri 7, Granese 6, Labate 2, Panno, Parisi, Passaseo, Cione. All. Matarazzo Tosco Alberto.
Dei 190 attacchi i punti sono: 6 muri – 59 attacco - 4 ace.
Errori: 9 attacco – 7 ricezione – 7 battuta.
Arbitri: Noce Alessandro – Battisti Christian.
Nel PalaCarucci di Terracina si è disputata la prima fase del girone F di coppa Italia della B1 femminile.
L’Acca Montella è uscita vittoriosa dall’incontro, contro una avversaria di tutto rispetto la “Degregorio Terracina”. Una squadra che ha dato del filo da torcere alle ragazze del Presidente Alba Buccella e i parziali dei set ne danno conto.
La cronaca.
Mister Matarazzo scende in campo con Altomonte opposta a Mauriello, sulle bande Kostadinova e Boccia, centrali Labate e Murri, libero Panno.
L’avvio è di marca montellese con un Terracina sempre alla rincorsa. Nel primo time-out tecnico sono avanti di una misura (7-8) e nel secondo time-out tecnico avanti di tre punti (13-16). Il Terracina riagguanta l’Acca Montella sul 22 a 22, supera e vince con un 25 a 23.
Secondo set: avvio buono del Terracina: Mister Matarazzo richiama le ragazze in panca per una forte strigliata. Ritorno in campo con determinazione da parte delle Irpine. Le due bande Kostadinova e Boccia mettono scompiglio nelle retrovie del Terracina che ben difendono con una Pietrangeli in gran forma (61% di positività in ricezione). Ma non basta. Le ragazze dell’Acca Montella cominciano a macinare punti. Al primo time-out avanti (5-8) e al secondo time-out tecnico il divario si allunga (9-16). Il set si conclude 17 a 25 per l’Acca.
Il terzo set è di marca Terracinese. Sempre in avanti nei parziali (8-3), (16-10) vincono 25 a 20.
Quarto set: Cambio Mauriello con Granese e Murri con Piscopo. Il ritorno delle Irpine, con apporto di freschezza nei cambi, danno ragione a mister Matarazzo. I parziali (4-8), (11-16) danno la vittoria al Montella (21-25).
Il pubblico, numeroso sugli spalti, incita le proprie beniamine a non lasciarsi sfuggire la vittoria.
Quinto set: Con l’aiuto dei cambi Parisi – Passaseo – Matarazzo Serenella, apporto di energia alle Montellesi. L’Acca subito in avanti (3-5) senza mollare di un punto (6-8) vincono in scioltezza (9-15). Merito alle avversarie, ma molto di più all’Acca Montella. Una partita esaltante di bel gioco.
Il ritorno è nella Palestra Comunale di Cassano Irpino il giorno 10 ottobre 2014 alle ore 20,00.

Galleria immagini

Vai all'inizio dell'articolo

PRIMO IMPEGNO UFFICIALE PER L'ACCA MONTELLA NELLA STAGIONE AGONISTICA 2014/2015.

29/09/2014 - “Il giorno 1° ottobre 2014, a Terracina (LT), nel Palacarucci di Viale Europa 206, si giocherà la prima gara della Coppa Italia B1 Femminile girone F. Le…”

Leggi tutto Chiudi il contenuto

Il giorno 1° ottobre 2014, a Terracina (LT), nel Palacarucci di Viale Europa 206, si giocherà la prima gara della Coppa Italia B1 Femminile girone F.
Le ragazze del Presidente Alba Buccella, dopo un mese di intensa preparazione tra la palestra di Cassano Irpino il campo polifunzionale di Sant'Angelo dei Lombardi e varie gare amichevoli, affrontano con determinazione questo primo impegno stagionale contro la compagine del “Degregorio Terracina”. Questa gara permetterà a mister Matarazzo di testare al meglio lo stato di forma fisica e di coesione dell'intero gruppo per presentarsi nel migliore stato possibile al nastro di partenza del campionato che inizierà il 18 ottobre sul tappeto del Demo.Cos.S Cutrofianoin provincia di Lecce.

Galleria immagini

Vai all'inizio dell'articolo

ACCA MONTELLA, CONTO ALLA ROVESCIA PER LA COPPA ITALIA.

27/09/2014 - “Si avvicina il debutto ufficiale della nuova stagione per l'Acca Montella. Il prossimo primo ottobre le giallonere di Tosco Alberto Matarazzo giocheranno a…”

Leggi tutto Chiudi il contenuto

Si avvicina il debutto ufficiale della nuova stagione per l'Acca Montella. Il prossimo primo ottobre le giallonere di Tosco Alberto Matarazzo giocheranno a Terracina, contro la formazione locale, per l'andata del primo turno di Coppa Italia. Il ritorno è previsto per il 10 ottobre presso la palestra di Cassano, dove Irene Granese e compagne giocano le gare interne della stagione.
Per questo, il tecnico delle altirpine sta intensificando la preparazione e ha programmato un serie di amichevoli utili a testare un gruppo rinnovato al cinquanta per cento.
Alle conferme delle schiacciatrici Irene Granese, Serenella Matarazzo e Maria Boccia, dei centrali Alessandra Labate e Annasilvia Piscopo e del libero Antonella Panno si sono aggiunte le palleggiatrici Margaret Altomonte e Chiara Passaseo, le schiacciatrici Maria Mauriello, Veronica Parisi e Adriana Kostadinova e la centrale Barbara Murri, oltre al secondo libero Federica Cione, proveniente dal settore giovanile dell'Acca.
Le ragazze di Tosco Alberto Matarazzo hanno disputato una doppia amichevole sul campo della “Proger Friend Roma” formazione che lo scorso anno ha giocato nel giorne delle altirpine, mentre in questa stagione è inserita nel girone C – prima di incontrare, sul campo di casa, la “Volare Onlus Benevento”, formazione impegnata nel campionato di B2 nella quale milita l'irpina Moira Giovino, lo scorso anno in forza al Potenza per una parte della stagione.
Quindi l'ultima amichevole presso il Palasport “Maria Teresa Jacazzi” di Aversa contro la “Corpora Aversa”, formazione che milita in A2. Test probanti, non tanto per il risultato – vittoria contro la “Volalto Onlus Benevento” e sconfitta ad Aversa – o la caratura delle avversarie, quanto, soprattutto per assicurare al tecnico la possibilità di provare le giocatrici a disposizione e gli schemi studiati in allenamento durante una vera partita. Negli ultimi giorni si è aggregata al gruppo anche Chiara Passaseo, rimasta ferma fino alla gara amichevole contro la “Volare Onlus Benevento” per un problema fisico.
Matarazzo, dunque, ha potuto lavorare con il gruppo al completo. Tra l'altro, proprio la gara contro le sannite - prima e unica amichevole disputata presso la palestra di Cassano – ha richiamato l'attenzione di decine di spettatori, curiosi di vedere all'opera la nuova Acca Montella che si presenta al via del nuovo campionato di B1 con ambizioni di alta classifica.
Per questo, c'è grande attesa tra la tifoseria altirpina per il debutto in coppa italia ma, soprattutto, per quello in campionato, fissato per il 10 ottobre sul campo del Cutrofiano, compagine leccese neo promossa in B1.
Da “Il Mattino” del 27 settembre 2014 Lidia Salvator

Galleria immagini

Vai all'inizio dell'articolo

OTTIMO TEST IN AMICHEVOLE

23/09/2014 - “Ottimo test amichevole per l’Acca Montella che, nella Palestra Comunale di Cassano Irpino, ha battuto il Volare Benevento, formazione partecipante al Girone H…”

Leggi tutto Chiudi il contenuto

Ottimo test amichevole per l’Acca Montella che, nella Palestra Comunale di Cassano Irpino, ha battuto il Volare Benevento, formazione partecipante al Girone H di Serie B2. La compagine altirpina, che punta ad un ruolo da protagonista nel prossimo campionato di Serie B1, ha superato le beneventane in tutti e quattro i set disputati e terminati con il risultato di 25-22, 25-12, 25-15, 25-9. Bella prova di squadra del team montellese che, dinanzi al presidente Alba Buccella e ad un buon numero di spettatori, hanno mostrato buoni automatismi in vista delle prime gare ufficiali.
Mister Alberto Matarazzo ha provato diversi sestetti nel corso dello scrimmage. Con inserimenti in corso d’opera dalla panchina e rivoluzioni nello scacchiere tra i parziali, il tecnico altirpino ha provato molte soluzioni di gioco ben gestite dal gruppo, come dimostrato dalle nette vittorie nei set. L’unica assenza tra le fila dell’Acca è stata quella di Chiara Passaseo, tenuta a riposo per un piccolo risentimento muscolare. Nulla di preoccupante per l’ex Cedat San Vito che tornerà presto in gruppo. Tutta la rosa a disposizione di Matarazzo ha regalato ottimi segnali nel corso dell’amichevole: Annasilvia Piscopo, al rientro dall’infortunio alla schiena, ha subito mostrato un buonissimo stato di forma. Bene anche il resto delle confermate, tra cui spicca la prova di Alessandra Labate. Nella prima amichevole casalinga, Adriana Kostadinova è stata subito protagonista: la bulgara è stata decisiva nel successo netto nel test disputato su quattro set contro il Volare.
Un test amichevole molto utile per mister Alberto Matarazzo e lo staff tecnico che, dopo la due giorni capitolina, ha potuto nuovamente valutare il gioco e la condizione fisica del sestetto tra le mura amiche di Cassano Irpino. Prosegue ottimamente il percorso di crescita della squadra ristrutturata in estate con inserimenti di sicuro valore. Adesso si torna al lavoro in palestra con sedute di allenamento tecniche e fisiche, in vista della prima gara ufficiale, in programma mercoledì primo ottobre: l’Acca sarà ospite del Volley Terracina per l’andata del primo turno di Coppa Italia. Il ritorno è fissato per venerdì 10 ottobre, mentre l’esordio nel campionato di Serie B1 avverrà il 19 ottobre, in trasferta, sul campo della matricola Demo.co.s Cutrofiano.

Galleria immagini

Vai all'inizio dell'articolo

ULTERIORE AMICHEVOLE PER L’ACCA MONTELLA

23/09/2014 - “Domami 24 settembre alle ore 17,30 nel Palasport MariaTeresa Jacazzi in Via Salvo D'acquisto di Aversa l'Acca Montella incontra in amichevole la Corpora…”

Leggi tutto Chiudi il contenuto

Domami 24 settembre alle ore 17,30 nel Palasport MariaTeresa Jacazzi in Via Salvo D'acquisto di Aversa l'Acca Montella incontra in amichevole la Corpora Aversa, formazione che milita in A2. La compagine Irpina vuole arrivare in gran forma all'appuntamento del 1° ottobre per la coppa Italia contro il Volley Terracina.

Galleria immagini

Vai all'inizio dell'articolo

AMICHEVOLE VOLARE ONLUS BENEVENTO.

20/09/2014 - “Ringraziamo la società sportiva Volare Onlus Benevento per la bella serata di sport vissuta insieme.”

Leggi tutto Chiudi il contenuto

Ringraziamo la società sportiva Volare Onlus Benevento per la bella serata di sport vissuta insieme.

Galleria immagini

Vai all'inizio dell'articolo

TERZA SETTIMANA DI PREPARAZIONE

13/09/2014 - “Fine settimana di preparazione in amichevole con la "Proger Friends Roma" squadra che milita in B1 del girone C. L'ACCA MONTELLA, ospite della…”

Leggi tutto Chiudi il contenuto

Fine settimana di preparazione in amichevole con la "Proger Friends Roma" squadra che milita in B1 del girone C. L'ACCA MONTELLA, ospite della tendostruttura di viale De Chirico in Roma, sarà impegnata in due gare amichevoli, oggi 13 settembre e domani 14 alle ore 16,30. Le ragazze del Presidente Alba Buccella, si preparano per la prima partita ufficiale di coppa Italia del 1* Ottobre con il Volley Terracina Lt.

Galleria immagini

Vai all'inizio dell'articolo

CONTINUA LA PREPARAZIONE

05/09/2014 - “Le ragazze del Presidente Alba Buccella, dopo una settimana di intenso lavoro, sotto lo sguardo vigile di Petruzzo Mario, alle terme di Contursi hanno fatto un…”

Leggi tutto Chiudi il contenuto

Le ragazze del Presidente Alba Buccella, dopo una settimana di intenso lavoro, sotto lo sguardo vigile di Petruzzo Mario, alle terme di Contursi hanno fatto un bagno rigenerante in acque termali e scaricato il lavoro accumulato nei giorni scorsi.

Galleria immagini

Vai all'inizio dell'articolo

COSA DICONO DI NOI. (CARMINE QUAGLIA DA OTTOPAGINE DEL 31 AGOSTO 2014)

31/08/2014 - “Dopo un campionato tranquillo, si punta ad essere protagonisti: l’Acca Montella riparte con decisione nella seconda stagione in Serie B1 Femminile. Ambizioni…”

Leggi tutto Chiudi il contenuto

Dopo un campionato tranquillo, si punta ad essere protagonisti: l’Acca Montella riparte con decisione nella seconda stagione in Serie B1 Femminile. Ambizioni importanti per la compagine altirpina, reduce da una salvezza ottenuta con largo anticipo nell’anno dca matricole: l’obiettivo dichiarato è il raggiungimento dei primi posti del terzo campionato nazionale. Per farlo, la società del presidente Buccella ha inserito nella rosa, che sarà a disposizione di Alberto Matarazzo, elementi di grande qualità. Adriana Kostadinova è il colpo dell’estate per l’Acca: una vera e propria specialista in promozioni la schiacciatrice bulgara che ha ottenuto il salto di categoria dalla Serie B1 alla Serie A2 con ben tre formazioni (Pontecagnano, Bolzano e Caserta). Altro acquisto interessante è quello di Maria Mauriello, reduce da ottime stagioni in Serie B1 con la maglia della Polisportiva Azzurra Casette d’Ete. Dalla Serie B2– e precisamente dal Mesagne – arrivano la palleggiatrice Margaret Altomonte e la centrale Barbara Murri che potranno garantire solidità nei rispettivi ruoli. A completare il pacchetto “new entry” ci sono l’ex New Volley Oria Veronica Parisi e Chiara Passaseo, avversaria dell’Acca in maglia Cedat San Vito nell’ultimo campionato. Alessandra Labate, Serenella Matarazzo, Irene Granese, Maria Boccia ed Antonella Panno rappresentano la continuità del progetto avviato dodici mesi fa dalla società altirpina in Serie B1. Un blocco determinante per far proseguire lo sviluppo del club che dimostra con Federica Cione – classe ’98 tredicesimo elemento della prima squadra – le qualità del proprio settore giovanile. In Altirpinia si preferisce un profilo basso, ma la rosa costruita nel corso dell’estate può essere protagonista nel prossimo campionato di Serie B1. Nell’anno da matricola, l’Acca ha vissuto di alti e bassi sorprendendo le prime della classe, per poi soffrire oltremodo o uscire sconfitta con formazioni alla portata. Per il secondo anno, la dirigenza ha lavorato per migliorare il nono posto, ottenuto in scioltezza con una fase finale di campionato interessante, e posizionarsi tra le prime del Girone D, completamente rivoluzionato rispetto al 2013/2014. Tra promozioni, retrocessioni e fallimenti, l’Acca Montella avrà ben 7 nuove avversarie (Volley Group Roma, Palmi, Pescara, Brindisi, Cutrofiano, Terracina e Siracusa). Tra queste, le formazioni salentine e Palmi non nascondono l’obiettivo promozione. Solo in corso d’opera, si capiranno equilibri e reali forze in campo, ma si profila un campo diviso a metà con le prime 7 il lotta per i 3 posti play off e le restanti 7 in lotta per non retrocedere. L’Acca potrà essere prima attrice tra le 7 sorelle del prossimo campionato, guardando con giuste ambizioni ai primissimi posti della classifica, Il lavoro nelle settimane pre-campionato e gli appuntamenti contro Terracina in Coppa Italia permetteranno alle altirpine di presentarsi nelle migliori condizioni per la prima gara di campionato: l’Acca Montella esordirà in trasferta contro la Demo.co.s Cutrofiano il 19 ottobre.

Galleria immagini

Vai all'inizio dell'articolo

ARTICOLO DA "IL MATTINO" DEL 29 SETTEMBRE 2014--

30/08/2014 - “Ha preso il via la nuova stagione dell'Acca Montella. La società altairpina della presidente Alba Buccella ha avviato la preparazione in vista del secondo…”

Leggi tutto Chiudi il contenuto

Ha preso il via la nuova stagione dell'Acca Montella. La società altairpina della presidente Alba Buccella ha avviato la preparazione in vista del secondo campionato consecutivo di serie B1. Le ragazze di Tosco Alberto Matarazzo sono ai nastri di partenza con l'ambizione di inserirsi nella lotta al vertice e qualificarsi per i playoff promozione. Del resto, la presidente Buccella non ha mai nascosto il sogno di portare la società di Montella nella massima serie. Gli allenamenti di Irene Granese e compagne si dividono in sedute a Sant'Angelo dei Lombardi, in mattinata, e presso la palestra di Cassano dove si disputano le gare casalinghe - nel pomeriggio. Le eccezioni sono rappresentate dalle sedute in sala pesi che si svolgono a Cassano e da quelle in piscina che si tengono, invece, a Montella. Le giallonere hanno, dunque, cominciato a sudare per preparare al meglio la nuova stagione sotto gli occhi vigili di mister Matarazzo e del suo vice Giuseppe Preziosi. Oltre al capitano Granese, montellese doc, sono state confermate Alessandra Labate, Serenella Matarazzo, Maria Boccia, Antonella Panno e Annasilvia Piscopo. A loro si aggiungono le sei nuove Margaret Altomonte, Veronica Parisi, Maria Mauriello, Chiara Passaseo, Barbara Murri e la ciliegina sulla torta del mercato estivo Adriana Kostandinova, la schiacciatrice bulgara che ha appena trascinatobla Volalto Caserta ai playoff ed alla promozione im A2, sulla quale sono riposte le speranze di una stagione da protagonisti. La tredicesima ragazza del gruppo sarà un'altra montellese dic, la giovanissima Federica Cione, proveniente dal settore giovanile, cui è stato affidato il ruolo di libero di riserva. I vertici della società, con la presidente Buccella e la portavoce Oriana Basile hanno incontrato le ragazze per un primo saluto ed un benvenuto in Alta Irpinia. Intanto le ragazze di Matarazzo saranno impegnate, nel prossimo mese di settembre, nelle gare eliminatorie di coppa Italia.

Galleria immagini

Vai all'inizio dell'articolo

RICOMINCIA L'AVVENTURA DELL'ACCA MONTELLA.

24/08/2014 - “Ricomincia l'avventura dell'ACCA MONTELLA nella serie B1 del girone D anno 2014/2015. Le ragazze dell'ACCA si ritroveranno, dopo la pausa del periodo estivo,…”

Leggi tutto Chiudi il contenuto

Ricomincia l'avventura dell'ACCA MONTELLA nella serie B1 del girone D anno 2014/2015. Le ragazze dell'ACCA si ritroveranno, dopo la pausa del periodo estivo, alle dipendenze di mister Matarazzo e di mister Preziosi. Domani 25 agosto, ritrovo nella Palestra Comunale di Cassano Irpino, alle ore 10,00. La società saluta le atlete in ordine di maglia: Altomonte Margaret, Parisi Veronica, Kostandinova Adriana, Boccia Maria, Mauriello Maria, Passaseo Chiara, Piscopo Annasilvia, Matarazzo Serenella, Panno Antonella, Murri Barbara, Granese Irene, Labate Alessandra, Cione Federica. A tutte un augurio di un gioioso anno sportivo.

Vai all'inizio dell'articolo

NUOVI ACQUISTI

29/07/2014 - “Nuovi acquisti per la ACCA Volley. Da oggi entrano a far parte del team Chiara Passaseo, classe 1991 palleggiatrice di Monopoli e Veronica Parisi…”

Leggi tutto Chiudi il contenuto

Nuovi acquisti per la ACCA Volley. Da oggi entrano a far parte del team Chiara Passaseo, classe 1991 palleggiatrice di Monopoli e Veronica Parisi schiacciatrice e libero, 26 anni da Brindisi. Alle due nuove arrivate gli auguri della società e un benvenuto in mezzo a noi.

Galleria immagini

Vai all'inizio dell'articolo

DALLE NOSTRE GIOVANILI

29/07/2014 - “E dulcis in fundo, a chiudere la rosa per la stagione 2014/2015 la ACCA Volley pesca un gioiello dalla propria collezione e porta in prima squadra dal vivaio…”

Leggi tutto Chiudi il contenuto

E dulcis in fundo, a chiudere la rosa per la stagione 2014/2015 la ACCA Volley pesca un gioiello dalla propria collezione e porta in prima squadra dal vivaio la giovane Federica Cione. Sedici anni di Montella, sarà il secondo libero della squadra. Un grande traguardo per Federica e grande felicità per tutta la società, un sogno che si realizza per entrambe ma soprattutto un grande stimolo per tutte le giovanissime delle nostre giovanili a continuare a sognare ed a impegnarsi con costanza.

Galleria immagini

Vai all'inizio dell'articolo

OBIETTIVO SALVEZZA RAGGIUNTO

14/06/2014 - “Obiettivo salvezza raggiunto, anche con diverse giornate di anticipo. Per essere il primo anno di serie B1 possiamo essere più che soddisfatti. Come sempre…”

Leggi tutto Chiudi il contenuto

Obiettivo salvezza raggiunto, anche con diverse giornate di anticipo.
Per essere il primo anno di serie B1 possiamo essere più che soddisfatti.
Come sempre questo diventa il momento delle decisioni sul futuro della squadra e come sempre c’è chi và e c’è chi resta.
La società desidera ringraziare le atlete, Eleonora Troncone, Angela Castiello, Francesca Di Cristo, Cecilia Montella, Raffaella Pagano, per il lavoro svolto durante questo anno e per tutti gli anni che hanno trascorso al servizio della ACCA Volley , come atlete e come allenatrici.
Auspichiamo a tutte loro di continuare sempre meglio nella attività sportiva e soprattutto di raggiungere tutti i traguardi che si sono prefissati per la vita futura. Auguri per tutto.

Galleria immagini

Vai all'inizio dell'articolo

L'AVVENTURA CONTINUA

14/06/2014 - “E intanto l’avventura continua, anche quest’anno la ACCA Volley disputerà il campionato di B1 femminile, saranno ancora con noi sul campo di Cassano Irpino…”

Leggi tutto Chiudi il contenuto

E intanto l’avventura continua, anche quest’anno la ACCA Volley disputerà il campionato di B1 femminile, saranno ancora con noi sul campo di Cassano Irpino Irene Granese, Serenella Matarazzo, Annasilvia Piscopo, Antonella Panno, Alessandra Labate e Maria Boccia.
Ragazze , mi raccomando, godetevi queste meritate vacanze perché ci rivedremo presto

Galleria immagini

Vai all'inizio dell'articolo

ULTIMA DI CAMPIONATO, ACCA MONTELLA VINCE A ROMA

11/05/2014 - “Progressione set: 25-21, 16-25, 26-28, 24-26. PROGER V. FRIENDS ROMA: Ascensao Silva Raque 5, Chicarella 14, Fornari 3, Culiani 20, Muzi 11, Mordecchi 6, Izzi…”

Leggi tutto Chiudi il contenuto

Progressione set: 25-21, 16-25, 26-28, 24-26.
PROGER V. FRIENDS ROMA: Ascensao Silva Raque 5, Chicarella 14, Fornari 3, Culiani 20, Muzi 11, Mordecchi 6, Izzi 1, Rocci 4, Frasca 3, Ascensao Silva Marie, Cecchini, Krasteva. All. Camiolo Pietro.
Dei 179 attacchi i punti sono: 10 muro – 51 attacco – 7 ace.
Errori: 20 attacco – 4 ricezione – 7 battuta.
ACCA MONTELLA: Mezzapesa 6, Di Cristo 12, Boccia 7, Mautino 11, Matarazzo S 14, Labate 9, Granese 2, Castiello 1, Troncone 2, Panno, Pagano, Montella. All. Matarazzo Tosco Alberto.
Dei 188 attacchi i punti sono: 7 muri – 53 attacco - 4 ace.
Errori: 15 attacco – 6 ricezione – 8 battuta.
Arbitri: Sodano Pierluigi – Ferrise Domenico.
Nell'ultima gara di campionato, l'Acca Montella mette il sigillo della vittoria nella Capitale contro la Proger V. Friends Roma. Non è stata una partita semplice. Le due squadre volevano fare bella figura; nulla a pretendere, oramai salve, consolidano entrambe la permanenza nel campionato di serie B1 femminile girone D.
La cronaca.
Mister Matarazzo scende in campo con il solito starting six: Mezzapesa opposta a Mautino, sulle bande Matarazzo S. e Boccia, centrali Di Cristo e Labate, libero Castiello.
Un avvio aggressivo della giovane squadra romana, mette in difficoltà le montellesi. Al primo time-out tecnico Proger Roma avanti di due lunghezze (8-6). E così anche per il successivo stop tecnico (16-13). Sorpasso dell'Acca sul 19 a 21, ma diversi errori danno la vittoria del set alla Proger Roma per 25 a 21.
Il secondo set, le ragazze del Presidente Alba Buccella, si danno una scossa e a razzo si portano quattro lunghezze di vantaggio dalle avversarie (4-8). Il vantaggio aumenta a sei lunghezze (10-16). Mezzapesa smista palloni precisi alle bande che risultano efficaci nel metterle a terra. Il set si conclude con un sonante 16 a 25.
I due tecnici modificano l'assetto in campo, facendo sostituzioni per fare passerella finale.
Terzo set, molto equilibrato, strappano applausi al pubblico assiepato ai bordi del parquet. Ancora il Montella avanti con tre lunghezze (5-8) e successivamente il vantaggio di riduce di una lunghezza (15-16) per venire superate dal Proger Roma (21-19). Si va avanti sino al 24 a 24. CoIpo di reni dell'Acca sul 24 a 25 e raggiunta dalla Proger Roma 25 a 25. Le due squadre giocano in modo impeccabile, con lunghi scambi da una parte e dall'altra. La vittoria del set va ancora all'Acca Montella molto più esperta. Il set finisce 26 a 28.
Il quarto set è un ribaltamento di risultati sempre con un punto di scarto. (7-8) per il Montella. (16-15) per la Capitale. In vantaggio l'Acca per 20 a 21 sino alla parità del 24-24. L'errore delle avversarie ed il muro di Mautino danno la vittoria all'Acca Montella.
Applausi scroscianti da parte del numeroso pubblico romano a tutte e due le squadre che salutano in modo festoso la fine del campionato 2013/2014.

Galleria immagini

Vai all'inizio dell'articolo

ACCA MONTELLA - TERZA VITTORIA CONSECUTIVA

04/05/2014 - “Progressione set: 25-19, 23-25, 25-19, 25-15. ACCA MONTELLA: Mezzapesa 3, Di Cristo 9, Boccia 13, Mautino 12, Matarazzo S 16, Labate 15, Troncone, Granese 5,…”

Leggi tutto Chiudi il contenuto

Progressione set: 25-19, 23-25, 25-19, 25-15.
ACCA MONTELLA: Mezzapesa 3, Di Cristo 9, Boccia 13, Mautino 12, Matarazzo S 16, Labate 15, Troncone, Granese 5, Montella 2, Troncone 2, Pagano, Castiello, Panno. All. Matarazzo Tosco Alberto.
130 attacchi – 12 pt muri – 12 ace- 6 errori in battuta.
PRIMADONNA CAMPUSX BARI: Cosentino 3, Bordignon 14, Romanazzo 12, Paradiso 12, Vinciguerra 12, Costenaro 5. All. Gagliardi Gaetano.
136 attacchi – 7 pt muri – 4 ace – 7 errori in battuta.
Arbitri: Grosso Ivan – Costa Cosmo.
Nella penultima giornata di campionato di serie B1 femminile, sul parquet di Cassano Irpino, l’Acca Montella ha giocato la sua ultima gara tra le mura amiche di questo campionato 2013/2014 contro il Primadonna Campusx Bari oramai già retrocessa in serie B2.
Una gara solo per salutare i propri tifosi, che come sempre, hanno assiepato gli spalti della palestra Comunale che per tutto l'anno hanno incitato le proprie beniamine. Un pubblico rispettoso e sempre corretto nei confronti degli avversari. Un pubblico che tante squadre vorrebbero avere.
Siamo ormai alle battute finali, manca una sola gara alla chiusura del campionato, e a questo punto si possono tirare le somme. Una stagione condotta con impegno e attaccamento ai colori societari da parte delle atlete, dei tecnici, e del team al seguito della squadra. Un campionato altalenante fatto di vittorie strepitose nei confronti di squadre “blasonate” e di sconfitte inaspettate da parte di squadre “meno corpose”. Tuttavia un campionato che l'Acca Montella si è attestata al nono posto della classifica generale. Questo è più che sufficiente per essere la prima volta che la squadra milita nella Serie B1. Un ringraziamento và a tante persone che hanno sostenuto la squadra e particolarmente al Presidente Alba Buccella che ha creduto in questo gruppo.
Poco c'è da dire per la cronaca della partita se non una passerella finale da parte di tutte le atlete: Mister Matarazzo scende in campo con Mezzapesa opposta a Mautino, sulle bande Matarazzo S. e Boccia, centrali Di Cristo e Labate, libero Castiello. Il primo set si chiude con un 25 a 19 per le Montellesi. Il secondo set partono meglio le ragazze del Primadonna Bari che pur sotto nei time-out riescono a vincere il set per 23 a 25.
Si da spazio alle ragazze meno impegnate nel campionato, pertanto Mautino, Labate e Matarazzo S lasciano il posto a Granese, Pagano Troncone.
Il terzo set è di marca Montellese che vince per 25 a 19. Spazio all'alzatrice Cecilia Montella al posto di Mezzapesa e in campo anche la piccola Panno Antonella al posto di Castiello.
Il quarto set è pura formalità. L'Acca Montella vince in scioltezza per 25 a 15.
Sabato 10 maggio, ultima giornata di campionato, l'Acca Montella è impegnata nella Capitale contro il Proger V. Friends Roma alle ore 18,00 presso la tendostruttura di Viale De Chirico 113 di Roma.

Galleria immagini

Vai all'inizio dell'articolo

PRIMA DIVISIONE FEMMINILE SCONFITTA DALLA REAL GESUALDO

02/05/2014 - “La Prima Divisione Femminile ACCA MONTELLA esce sconfitta, tra le mura amiche, nei play-off - gara 2 contro la REAL GESUALDO per 0 a 3. Mister Luigi Preziosi è…”

Leggi tutto Chiudi il contenuto

La Prima Divisione Femminile ACCA MONTELLA esce sconfitta, tra le mura amiche, nei play-off - gara 2 contro la REAL GESUALDO per 0 a 3. Mister Luigi Preziosi è soddisfatto della buona prova che le ragazze hanno espresso in campo. Pertanto un plauso va al n. 57 Chiaradonna A, 17 Cione F, 96 Competiello L, 7 Gambone A, 20 Giovino I, 8 Montrone MC, 12 Palatucci A, 66 Parziale M, 89 Rizzo R, 7 Vestuto G.. BRAVE RAGAZZE.

Galleria immagini

Vai all'inizio dell'articolo

GRANDE ACCA MONTELLA CONTRO LA SIGEL PALLAVOLO MARSALA

27/04/2014 - “Progressione set: 25-20, 25-23, 25-17. ACCA MONTELLA: Mezzapesa 1, Di Cristo 5, Boccia 10, Mautino 8, Matarazzo S 21, Labate 13, Troncone, Castiello. All.…”

Leggi tutto Chiudi il contenuto

Progressione set: 25-20, 25-23, 25-17.
ACCA MONTELLA: Mezzapesa 1, Di Cristo 5, Boccia 10, Mautino 8, Matarazzo S 21, Labate 13, Troncone, Castiello. All. Matarazzo Tosco Alberto.
105 attacchi – 2 pt muri – 8 ace- 8 errori in battuta.
SIGEL PALLAVOLO MARSALA: Agola 2, Macedo 5, Nasari 18, Padua 2, Patti 6, Conti 3, Pinzone 9, Gibertini, Corbasa. All. Campisi.
107 attacchi – 2 pt muri – 2 ace – 5 errori in battuta.
Arbitri: Sabia Emilio – Campolongo Antonio.
Nella 24^ giornata di campionato di serie B1 femminile, l’Acca Montella, ormai raggiunta la salvezza, travolge la prima della classe, la Sigel Pallavolo Marsala con un chiaro tre a zero.
Una vittoria meritata, una vittoria voluta, una vittoria dedicata al presidente Alba Buccella e ai propri tifosi, che numerosi e rumorosi hanno assiepato gli spalti della palestra Comunale di Cassano Irpino. Per il Marsala non c’è stato niente da fare contro una squadra determinata a fare bella figura. Le Marsalesi, a due punti di distacco dalla seconda in classifica (Akragas V. Agrigento) sono arrivate in terra Irpina con lo scopo di allungare la distanza in classifica generale e chiudere il campionato in vetta. Ma capitan Granese e compagne hanno smorzato gli entusiasmi delle avversarie con una partita perfetta, la migliore vista su parquet di casa.
Un tempaccio da lupi ha fatto si che il fischio di inizio è stato posticipato di 20 minuti per infiltrazioni di acqua sul terreno di gioco (poche gocce).
Omaggio floreale alla ex di turno Agola Gabriella 1^ banda del Marsala che lo scorso anno ha militato tra le file dell’Acca.
Cronaca: Mister Matarazzo scende in campo con Mezzapesa opposta a Mautino, sulle bande Matarazzo S. e Boccia, centrali Di Cristo e Labate, libero Castiello. L’Acca Montella, parte subito alla grande e dalle prime battute ha fatto intravedere l'andamento di un match rivelatosi a senso unico, sul 6 a 2 costringe l’allenatore del Marsala a richiamare in panchina le proprie ragazze. Subito in campo il centrale Labate fa capire alle avversarie che non è una partita facile e al primo time-out le Montellesi hanno quattro lunghezze di vantaggio (8-4). Matarazzo Serenella porta scompiglio nelle retrovie siciliane e al secondo time-out tecnico l’Acca ancora avanti (16-11). La Sigel Marsala cerca di controbattere ma una attenta Castiello in difesa, con una perfezione in ricezione del 81%, blocca gli attacchi delle avversarie. Il set si conclude 25 a 20 per l’Acca Montella.
Tre minuti di respiro, cambio campo, si ritorna a giocare, inizio del 2° set.
Il Marsala trova il vantaggio sul 3 a 5. Le Irpine non si perdono di animo e trascinate dall’opposto Mautino e del centrale Di Cristo agguantano e superano le siciliane (8-7). Comincia di nuovo la cavalcata verso la vittoria del secondo set. La regia impeccabile di Mezzapesa è precisa e offre palloni super alle bande. Al secondo time-out tecnico Montella è sopra di quattro punti (16-12). Il Marsala fa capolino fino al 23 a 21. Il set si conclude ancora a favore del Montella per 25 a 23.
Tripudio sugli spalti. 3° set: Il Marsala intravede il capolinea, dopo otto vittorie consecutive. L’Acca mette l’intera squadra alle corde. Dopo il primo time-out tecnico (8-6) prende il largo (16-12). La squadra di Campisi non entra in gioco neanche nel terzo set. Boccia mette le ali e palloni a terra nel campo del Marsale (21-13).Il pallone della vittoria finale è di Mautino che chiude l’incontro 25 a 17.
Sabato prossimo 3 maggio 2014 alle ore 18,00, sempre nella palestra comunale di Cassano Irpino, ultimo incontro casalingo della stagione 2013-2014 dove l’Acca Montella ospiterà Primadonna Campusx Bari

Galleria immagini

Vai all'inizio dell'articolo

LE ATLETE DELLL'UNDER 13 FEMMINILE DELL'ACCA PER PASQUA SI REGALANO LE FINAL FOUR.

17/04/2014 - “Nella giornata di ieri 16 Aprile 2014 nella Palestra di Cassano Irpino si è disputato il secondo concentramento per le baby dell'Acca allenate da coach…”

Leggi tutto Chiudi il contenuto

Nella giornata di ieri 16 Aprile 2014 nella Palestra di Cassano Irpino si è disputato il secondo concentramento per le baby dell'Acca allenate da coach Preziosi Giuseppe. Il concentramento vedeva confrontarsi tra loro Acca Montella, Green Volley Club e Wessica Pallavolo Avellino. Le atlete dell'Acca hanno avuto la meglio sulle altre due formazioni vincendo 2-0 contro la Green Volley Club con parziali di 25-07 e 25-17 e 2-0 contro la Wessica Pallavolo Avellino con parziali di 25-08 e 25-0. La gara che ha visto giocare Green Volley Club e Wessica Pallavolo Avellino è andata a favore della Wessica vincendo per 2-0. L'Acca Montella la fatta da padrone. Ha giocato una pallavolo di buon livello senza commettere troppi errori e forzando l'attacco e la battuta quando necessario. Grazie a questo doppio successo le atlete dell'Acca con due giornate hanno assicurato l'accesso matematico alle Final Four. Intanto tra martedì 22 e mercoledì 23 si svolgeranno le altre due gare dove l'Acca farà il possibile per vincere contro Green Volley Club e Primavera Avella per posizionarsi al 1° posto del girone. Mister Giuseppe Preziosi è molto soddisfatto della prestazione delle proprio atlete. "Le atlete sapevano dell'importanza di queste due gare e sono entrate in campo con una carica mai vista prima. Non hanno sbagliato quasi nulla dimostrando una forte carica agonistica nei momenti fondamentali. Abbiamo fatto dei notevoli miglioramenti della prima partita ad ora. Non ci resta che fare dei calorosi auguri alle atlete e alle proprie famiglie per la Santa Pasqua e augurargli un in bocca al lupo per il 3° Concentramento e per le Final Four.
Le componenti della squadra:
Da sx: Coach Preziosi Giuseppe, Lanzetta Michela, Sichinolfi Elvira, Volpe Teresa, Della Polla Milena, Vigilante MariaCristina (K), Ieronfantico Roberta.
In basso a sx: Di Fronzio Denise, Varallo Lucia, Volpe Sara, Tarantino Alice, Pellegrimo Mary Sophie.

Galleria immagini

Vai all'inizio dell'articolo

L'ACCA VINCE A CISTERNA DI LATINA, OBIETTIVO SALVEZZA RAGGIUNTO

14/04/2014 - “Progressione set: 25-23, 22-25, 25-15, 19-25, 7-15. Arbitri: Caretti Stefano – Dell’Orso Alberto. Con tre turni di anticipo l’Acca Montella, vince fuori casa,…”

Leggi tutto Chiudi il contenuto

Progressione set: 25-23, 22-25, 25-15, 19-25, 7-15.
Arbitri: Caretti Stefano – Dell’Orso Alberto.
Con tre turni di anticipo l’Acca Montella, vince fuori casa, e raggiunge matematicamente la salvezza a discapito di una compagina di tutto rispetto, l’Omia Volley 88 Cisterna di Latina in corsa per i play-off. Una vittoria meritata su un campo difficilissimo dove altre squadre si sono inchinate lanciando la Omia Volley nella classifica alta del girono D della serie B1.
Capitan Granese e le ragazze del presidente Alba Buccella, con questa vittoria al tiebreak, hanno voluto anche riprendersi la rivincita della partita di andata dove le laziali vinsero per due a tre sul campo di Cassano Irpino due giorni prima di Natale. Questa volta le Irpine non si sono fatte sorprendere giocando una partita perfetta, agguerrite e determinate su tutti i fondamentali.
La cronaca.
Mister Matarazzo scende in campo con lo starting six consolidato. Mezzapesa opposta a Mautino, sulle bande Matarazzo S. e Boccia, centrali Di Cristo e Labate, libero Castiello.
Nel primo le locali partono forti e scappano sul 4-1 e così anche al primo time-out tecnico sono avanti di quattro punti (8-4). Un tour di force dell’Acca ferma sul 15 a 8 si porta al secondo time-out tecnico 16 a 15. Scambi lunghissimi fanno si che lo spettacolo risulti eccellente. Le due squadre si portano sul 19 a 20 per il Montella. Cisterna ha un sussulto e più determinata nelle schiacciate vince il set 25 a 23.
Nel secondo set è ancora la squadra laziale avanti (8-7). Labate e compagne mettono il turbo e sorpassano le avversarie (12-16) sino al 12 a 18. La Omia prova il rientro ma una attenta Matarazzo S con una parallela chiude il set 22 a 25.
Vibrante il terzo set da parte delle Pontine che fermano al palo le montellesi con sei punti di vantaggio (6-0), e nulla succede nelle azioni successive. L’Acca Montella è in panne (8-5) un divario di altri otto punti (8-16). Nulla da fare il set si chiude con un parziale di 25 a 15.
L’Omia Volley sente di avere in mano la partita e fare di un solo boccone le montellesi.
A questo punto sale in cattedra tutto il gruppo dell’Acca. Brillantezza da parte di Mezzapesa nell’offrire palloni di platino all’opposto Mautino e alle bande Matarazzo e Boccia. Super le centrali Labate e di Cristo con magnifici muri. Castiello, libero, non fa cadere una palla. Il quarto set è un crescendo di emozioni da parte del Montella che mette in ginocchio l’Omia Volley. (5-8) e (13-16) sono i parziali. Un timido sussulto delle Pontine nulla può contro le fast di Labate (15-20) che lancia la squadra verso la matematica salvezza vincendo il quarto set per 19 a 25.
Le laziali sono nel pallone, il quinto set è tutta di marca Acca che vince al tie-break per 7 a 15.
Il campionato si ferma per la festa di Pasqua e tutta la squadra dell’Acca Montella, insieme alla dirigenza, augura ai propri tifosi una Santa Pasqua.
Il 26 aprile alle ore 18,00, nella palestra Comunale di Cassano Irpino ci sarà l’incontro con la prima della classe, la “Sigel Pallavolo Marsala (TP)”.

Galleria immagini

Vai all'inizio dell'articolo

ACCA MONTELLA SOCCOMBE IN CASA CON IL CORATO

07/04/2014 - “Progressione set: 24-25, 13-25, 25 -15, 15-25. ACCA MONTELLA: Mezzapesa 1, Di Cristo 9, Boccia 12, Mautino 13, Matarazzo S 9, Labate 8, Troncone 1, Granese,…”

Leggi tutto Chiudi il contenuto

Progressione set: 24-25, 13-25, 25 -15, 15-25.
ACCA MONTELLA: Mezzapesa 1, Di Cristo 9, Boccia 12, Mautino 13, Matarazzo S 9, Labate 8, Troncone 1, Granese, Castiello. All. Matarazzo Tosco Alberto.
147 attacchi – 7 pt muri – 3 ace- 7 errori in battuta.
POLIS MALDERA CORATO: Fastellini 13, Gorini 3, Caterina 9, Labianca 14, Escher 20, Centi 7, Cecchetto, Picaro. All. Giandomenico Emilian.
143 attacchi – 8 pt muri – 6 ace – 6 errori in battuta.
Arbitri: Bonafiglia Barbara – Bianca Mario.
La sfida si rinnova: Acca Montella e Polis Maldera Corato si sono incontrate ieri 6 aprile sul campo di Cassano Irpino con la vittoria per 1 a 3 per le Coratine di mister Giandomenico nella nona di ritorno del campionato femminile di B1.
L'Acca Montella ha tenuto bene il campo nel 1° set e subisce nei set successivi con la sola vittoria del terzo set.
Mister Matarazzo scende in campo con Mezzapesa opposta a Mautino, sulle bande Matarazzo S. e Boccia, centrali Di Cristo e Labate, libero Castiello.
Il primo set vede la Polis Maldera Corato aggressiva e determinata a vincere su un campo ostile anche per la sconfitta dello scorso anno nei play-off. L'Acca Montella, dal canto suo tiene a bada le Pugliesi con dei capovolgimenti di gioco fino al 24 a 23. Un errore in battuta delle montellesi, da la vittoria al Corato per 24 a 26.
Il secondo set tutto da dimenticare. Il Corato inchioda l'Acca con il punteggio di 13 a 25.
In campo per il terzo set, l'Acca si riprende la rivincita e conclude il set per 25 a 15.
Nulla possono gli incitamenti dei tifosi locali a spronare le proprie beniamine alla vittoria per il quarto set. L'Acca Montella affonda anche nell'ultimo set per 15 a 25.
Una vittoria meritata per il Corato che si porta a ridosso della zona play-off.
Al Montella serve un solo punto per la permanenza in B1.
Cercherà di agguantare la salvezza matematica sabato 12 aprile alle ore 17,00 nella palestra del Liceo Scientifico di Cisterna di Latina.

Galleria immagini

Vai all'inizio dell'articolo

L'ACCA VINCE A POTENZA, SALVEZZA VICINA

31/03/2014 - “Progressione set: 12-25, 22-25, 16-25. GSI AVIS POTENZA: Cillis 1, Vacca 5, Nolè 7, Telesca 5, Biasi 4, Petraglia, Mairro. All. Marotta Umberto. Dei 105…”

Leggi tutto Chiudi il contenuto

Progressione set: 12-25, 22-25, 16-25.
GSI AVIS POTENZA: Cillis 1, Vacca 5, Nolè 7, Telesca 5, Biasi 4, Petraglia, Mairro. All. Marotta Umberto.
Dei 105 attacchi i punti sono: 1 muro – 18 attacco – 3 ace.
Errori: 11 attacco – 5 ricezione – 6 battuta.
ACCA MONTELLA: Di Cristo 8, Boccia 6, Pagano 3, Matarazzo S 9, Labate 13, Granese 5, Montella 1, Troncone10, Panno, Mautino, Castiello. All. Matarazzo Tosco Alberto.
Dei 109 attacchi i punti sono: 11 muri – 39 attacco - 5 ace.
Errori: 17 attacco – 3 ricezione – 7 battuta.
Arbitri: Notarnicola Giovanni – Arseni Danilo.
Tutto facile per l'Acca Montella, rispettando il pronostico e vincendo sul campo del GSI Avis Potenza si piazza al nono posto della classifica generale costruendosi a piccoli passi la salvezza ormai vicina.
Siamo alla 21 giornata della “regular season” del campionato di B1 femminile del girone D. Cinque partite alla chiusura del campionato di cui tre in casa e due in trasferta.
La cronaca.
Mister Matarazzo scende in campo con uno starting six diverso dal solito. Montella Cecilia opposta a Mautino, sulle bande Matarazzo S. e Boccia, centrali Di Cristo e Labate, libero Castiello.
Dopo un avvio incerto, le montellesi con molta calma prendono il largo con Labate e Matarazzo S. Nel primo e secondo time-out tecnico sono avanti di misura (6-8) e poi (12-16). Le potentine si fermano a 12 e Acca dilaga vincendo.
Mister Matarazzo, al rientro in campo, da spazio a tutte le ragazze della squadra e in campo scendono Granese, Pagano, Troncone e la piccola Panno Antonella.
Il secondo set dopo un avvio esaltante del Montella (5-8), (5-16), il Potenza ha un sussulto realizzando un parziale di 6 punti portandosi sul 12 a 19. Le ragazze del presidente Alba Buccella, non cedono, e chiudono il set a 22 a 25.
Il terzo set viene ancora dominato dal Montella chiudendo la partita sul 16 a 25.
Vittoria facile per le ragazze dell'Acca Montella che ora possono guardare con attenzione al prossimo impegno di campionato contro il Corato nella palestra Comunale di Cassano Irpino il giorno 6 aprile con inizio alle ore 18,00.

Galleria immagini

Vai all'inizio dell'articolo

ACCA MONTELLA VS ACCA CASSANO UNDER 16 FEMMINILE

29/03/2014 - “Nella giornata di ieri 28 marzo, si è disputata la partita di pallavolo femminile under 16 tra ACCAMONTELLA - ACCA CASSANO vinta 3 a 0 per Acca Montella.”

Leggi tutto Chiudi il contenuto

Nella giornata di ieri 28 marzo, si è disputata la partita di pallavolo femminile under 16 tra ACCAMONTELLA - ACCA CASSANO vinta 3 a 0 per Acca Montella.

Galleria immagini

Vai all'inizio dell'articolo

ACCA MONTELLA ESCE DAL TUNNEL

24/03/2014 - “Progressione set: 25-17, 25-12, 28 -26. Acca Montella: Mezzapesa 4, Di Cristo 7, Boccia 12, Mautino 11, Matarazzo S 10, Labate 13, Granese, Castiello,…”

Leggi tutto Chiudi il contenuto

Progressione set: 25-17, 25-12, 28 -26.
Acca Montella: Mezzapesa 4, Di Cristo 7, Boccia 12, Mautino 11, Matarazzo S 10, Labate 13, Granese, Castiello, Montella, Troncone. All. Matarazzo Tosco Alberto.
106 attacchi – 10 pt muri – 7 ace- 8 errori in battuta.
Cedat 85 San Vito: Carbone 5, Pesce, Piccione 14, Soleti 10, D'Ambros, Caputo 4, Hechavarria 1, Ciotoli 5. All. Morales Vito.
115 attacchi – 9 pt muri – 1 ace – 4 errori in battuta.
Arbitri: Autuori Enrico – Vecchione Rosario.
Finalmente.... dopo sei sconfitte dall'inizio del girone di ritorno, l'Acca Montella ritorna al successo contro la Cedat 85 San Vito. E' una vittoria rincorsa da molto tempo, è una vittoria voluta dai tifosi, dalla società, una vittoria dedicata a Piscopo Annasilvia centrale delle Irpine ferma da diverso tempo e recentemente operata. Una vittoria scaccia crisi, una vittoria dove la squadra si tira fuori dal rischio retrocessione.
Nella palestra di Cassano Irpino, le montellesi tirano fuori le unghie e graffiano decisivamente le Brindisine.
Mister Matarazzo scende in campo con Mezzapesa opposta a Mautino, sulle bande Matarazzo S. e Boccia, centrali Di Cristo e Labate, libero Castiello.
Il primo set vede il San Vito aggressivo e determinato a fare bella figura fuori casa, portandosi subito sul 1 a 5. La strigliata di Mister Matarazzo produce effetto sulla squadra e al primo time-out tecnico agguanta le brindisine e poi li superano (8-6). Da questo momento comincia la cavalcata del Montella che strappa applausi dal numerosissimo pubblico sugli spalti. Il gioco è bello da vedere con lunghissimi scambi. Super il centrale Labate, trascina la squadra in una prestazione brillante, insieme alla schiacciatrice Boccia e l'opposto Mautino. Al secondo time-out tecnico l'Acca è sopra di tre lunghezze (16-13). La regia di Mezzapesa è impeccabile, offre palloni precisi alla schiacciatrice Matarazzo S. e superbe “fast” al centrale Di Cristo. Il divario si allunga ancora, grazie anche alla difesa granitica del libero Castiello che non fa cadere palla con il 100% di perfezione nella ricezione. Il set si conclude con il punteggio di 25 a 17 per le Montellesi.
In campo per il secondo set, le Irpine dilagano sulle salentine (8-3) e poi (16-5). L'allenatore del San Vito, Morales, richiama in panca più volte la squadra. Le pause non sortiscono nessun effetto, al terzo parziale il punteggio è di 21 a 8 per il Montella, e alla festa partecipano anche Granese Montella e Troncone. Il set si chiude con un 25 a 12.
Tutto sembra facile per chiudere anche il terzo set. Invece il San Vito ha un colpo di coda soprattutto nella prima banda, l'esperta Piccione Alessandra. Il primo parziale l'Acca avanti di tre lunghezze (8-5), poi cede il passo al San Vito che approfitta del calo delle padrone di casa (15-16). Si va avanti punto a punto commettendo qualche errore di troppo dovuto anche alla stanchezza. Si arriva sino al 22 a 24 per il San Vito che ha la palla buona per riaprire i giochi. L'Acca attenta nei fondamentali agguanta le avversarie sul 24 a 24. Ancora avanti il San Vito 24 a 25. Il pubblico incita la squadra di casa (25-25). Un set appassionante da cardiopalmo. Il Montella supera le salentine 26- 25 e subito dopo il pareggio 26-26. Boccia Maria e un errore del San Vito mettono fine ai giochi. L'Acca Montella si aggiudica anche il terzo set con il risultato di 28 a 26 e i tre punti preziosi per la salvezza.
Domenica 30 marzo, L'Acca Montella giocherà la sua 21^ gara di campionato nella palestra Caizzo via Cirillo di Potenza contro la GSI Avis Potenza alle ore 18,00.

Galleria immagini

Vai all'inizio dell'articolo

LA ROTTA NON CAMBIA. ACCA MONTELLA ANCORA SCONFITTA

16/03/2014 - “Progressione set: 25-18, 25-19, 25-21. Volalto Caserta: Ricciardi 3, Kostandinova 16, Paioletti 1, Torchia 4; Alfieri 5, Gagliardi 2, Babbi 13, Armonia 18,…”

Leggi tutto Chiudi il contenuto

Progressione set: 25-18, 25-19, 25-21.
Volalto Caserta: Ricciardi 3, Kostandinova 16, Paioletti 1, Torchia 4; Alfieri 5, Gagliardi 2, Babbi 13, Armonia 18, Barone. All. Monfreda Massimo
Dei 129 attacchi i punti sono: 10 muri – 47 attacco – 5 ace.
Errori: 9 attacco – 5 ricezione – 8 battuta.
Acca Montella: Mezzapesa 3, Di Cristo 6, Boccia 2, Mautino 9, Matarazzo S 8, Labate 11, Granese 1, Castiello, Montella, Panno, troncone. All. Matarazzo Tosco Alberto.
Dei 138 attacchi i punti sono: 2 muri – 33 attacco - 5 ace.
Errori: 12 attacco – 5 ricezione – 1 battuta.
Arbitri: Di Meglio Maurizio – Bonafiglia Barbara.
I pochi tifosi dell’Acca Montella presenti nel palazzetto dello sport di Via Medaglie d’Oro di Caserta, hanno avuto l’ennesima delusione da parte delle proprie beniamine. La squadra dell’Acca non riesce a cambiare rotta, subendo la sesta sconfitta consecutiva da parte della Giman AGS Volalto Caserta che è in corsa per i play-off, terza nella classifica generale, alle spalle dell’Agrigento e del Marsala.
La sconfitta per le montellesi ci sta tutta, senza nessuna attenuante, nessuna atleta in infermeria eccetto il centrale Piscopo, e a prevalere è la maggiore esperienza delle padrone di casa.
Una parentesi per il centrale Annasilvia Piscopo, come si diceva, ferma da diversi mesi, questa settimana dovrà subire un intervento. A Lei i migliori auguri di tutta la Società e dell’intera squadra.
La cronaca.
Mister Matarazzo scende in campo con lo starting six di ruolo. Mezzapesa opposta a Mautino, sulle bande Matarazzo S. e Boccia, centrali Di Cristo e Labate, libero Castiello.
Il Volalto ha un felice approccio alla contesa e si ritrova subito avanti di 5 punti a 0. Coach Matarazzo chiama subito in panca la sua squadra per meglio organizzare la difesa. Al primo time-out tecnico avanti Volalto (8-5). Montella non si perde di animo e con tre ace del centrale Labate agguanta le Casertane (13-13) e poi le supera al secondo time-out tecnico (14-16). Sino al 18 pari le due squadre si danno battaglia. L'opposto Armonia e la 1^ banda Kostandinova fanno la differenza chiudendo il set 25 a 18.
Il secondo set molto equilibrato vede l'Acca Montella avanti di due lunghezze (6-8). Al rientro in campo infortunio al secondo centro del Volalto, Claudia Torchia. La reazione del Caserta è stata molto energica le quali superano le avversarie (16-14). Nessuna reazione da parte del Montella. Il set si conclude ancora con la vittoria del Volalto per 25 a 19.
Il terzo set è pura amministrazione da parte delle ragazze di Monfreda che dominano il gioco: Il Montella non trova spunti e al primo time-out tecnico (8-5) e al secondo time-out tecnico (16-12) sempre indietro vedono le volaltine esultare alla fine del set per 25 a 21.
A questo punto del campionato la salvezza è d'obbligo, facendo punti già dalla prossima partita di domenica 23 marzo dove l'Acca Montella in casa affronterà il Cedat 85 San Vito Brindisi.

Galleria immagini

Vai all'inizio dell'articolo

QUINTA SCONFITTA PER L'ACCA MONTELLA

10/03/2014 - “Progressione set: 22-25, 23-25, 18-25. Acca Montella: Mezzapesa 1, Boccia 14, Pagano 1, Mautino 6, Matarazzo S 15, Labate 10, Granese 1, Castiello, Montella. …”

Leggi tutto Chiudi il contenuto

Progressione set: 22-25, 23-25, 18-25.
Acca Montella: Mezzapesa 1, Boccia 14, Pagano 1, Mautino 6, Matarazzo S 15, Labate 10, Granese 1, Castiello, Montella. All. Matarazzo Tosco Alberto.
110 attacchi – 5 muri – 2 ace- 8 errori in battuta.
Volleyrò Casal de Pazzi Roma: De Arcangelis 3, Fanella 9, Giommarini 3, Cambi 3, Danesi 12, Arciprete 3, Gradini 3, Zanette 22, Frasca, Melli. All. Giangrossi Pasqualin.
116 attacchi – 6 muri – 5 ace – 3 errori in battuta.
Arbitri: Buoviso Adamo – De Pascale Lorenzo.
Delusione sugli spalti della palestra di Cassano Irpino per i tantissimi tifosi dell'Acca Montella, dove domenica, 9 marzo, hanno visto le proprie beniamine cadere per la quinta volta contro la squadra della capitale “Volleyrò Casal de Pazzi”.
L'unica attenuante per le Irpine è lo stop del centrale Di Cristo e dell'attaccante Troncone per contratture. Il Volleyrò Casal de Pazzi di Roma è una squadra di atlete giovanissime che hanno espresso maggiore convinzione negli scambi decisivi e abili nel ribattere i colpi delle montellesi. Mister Matarazzo scende in campo con uno starting six ancora tutto nuovo. Mezzapesa opposta a Mautino, sulle bande Matarazzo S. e Boccia, centrali Labate e Granese, libero Castiello.
Il primo set è subito battaglia tra le due squadre, il Montella vuole bene figurare dopo le sconfitte subite dall'inizio del girone di ritorno e il Volleyrò vuole pareggiare i conti con la sconfitta subita a Roma da parte dell'Acca. Dopo un inizio punto a punto sul 3 a 3 Volleyrò alza la posta e si porta a 4 punti sopra il Montella (4-8). La determinazione delle romane è più convincente soprattutto con l'opposto Zanette dove risulta difficile fare muro per contenerne gli attacchi. Al secondo time-out tecnico Montella è sotto di tre punti (13-16). L'Acca rimane ferma sulle gambe e Volleyrò infligge un filotto di otto punti (14-22). Mister Matarazzo richiama in panca le ragazze per scuoterle ottenendo, in parte, effetto positivo (21-23). Giangrossi, allenatore del Volleyrò, incita la squadra ottenendo il successo del set (22-25).
In panchina si riprende fiato pronti per rientrare per il secondo set. Per il Montella, in campo anche Pagano Raffaella e Montella Cecilia. Ancora le romane avanti di un punto (7-8). L'Acca si scuote con una inarrestabile Matarazzo Serenella seguita da Boccia e Labate, trascinando la squadra a 16 a 11, per la prima volta sopra il Volleyrò.
Romane di nuovo in ripresa, prima agguantano e poi superano di misura il Montella (21-22). Acca poco lucide con qualche errore di troppo subiscono anche il secondo set (23-25).
Il terzo set da dimenticare (6-8), i punti si allungano (9-16) e poi 17-21. Il Volleyrò fa suo anche il terzo set con il punteggio di 18 a 25.
Pubblico amareggiato, mestamente lascia gli spalti della palestra.
Sabato 15 marzo L'Acca Montella incontrerà il Volalto Caserta alle ore 19,00 nel Palazzetto dello Sport di Viale Medaglie D'Oro di Caserta.

Galleria immagini

Vai all'inizio dell'articolo

L'ACCA MONTELLA STRAPPA UN PUNTO AL GUERRIERO LUVO ARZANO

02/03/2014 - “Progressione set: 23-25, 25-18, 22-25, 25-22, 15-9. Guerriero Luvo Arzano: Campolo 23, Cozzolino 1, Vinaccia 20, Aprea 15, Maresca 6, Foniciello 17,…”

Leggi tutto Chiudi il contenuto

Progressione set: 23-25, 25-18, 22-25, 25-22, 15-9.
Guerriero Luvo Arzano: Campolo 23, Cozzolino 1, Vinaccia 20, Aprea 15, Maresca 6, Foniciello 17, Maggipinto, Russo, Rinaldi. All. Caliendo Aniello.
172 attacchi – 14 muri – 4 ace – 7 errori in battuta.
Acca Montella: Mezzapesa 3, Di Cristo 18, Mautino 18, Labate 18, Granese 11, Troncone 3, Castiello, Matarazzo S.. All. Matarazzo Tosco Alberto.
202 attacchi – 6 muri – 6 ace- 6 errori in battuta.
Nel Palazzetto dello Sport “Domenico Rea” di Arzano, l'Acca Montella strappa un punto prezioso al Guerriero Luvo Arzano. Punto preziosissimo per il cammino della salvezza. Un campo molto difficile quello di Arzano, squadra partenopea che punta ai play-off. Nell'altra metà campo, squadra dell'Acca rimaneggiata a causa di tre infortuni delle ragazze montellesi.
Mister Matarazzo non si è scomposto, e in campo mette un starting six tutto nuovo. Mezzapesa opposta a Granese, sulle bande Mautino e Troncone, centrali Di Cristo Labate, libero Castiello.
Prima di iniziare la gara è stato osservato un minuto di silenzio per Vincenzo Ferrante, il 30enne ucciso nel corso di un agguato. Ferrante, sposato e padre di due bambini è stato ucciso per errore. Nella città di Arzano il Sindaco ha proclamato il lutto cittadino.
Primo set: partita subito in salita per le montellesi che al primo time-out tecnico sono sotto di 3 punti (8-5), al secondo time-out tecnico il divario si accorcia di un punto (16-14). Capitan Granese e socie si accorgono di un calo di concentrazione delle avversarie, ne approfittano per agganciare l'Arzano e sul 23 a 23 danno gas per il sorpasso. Il set si conclude con la vittoria del Montella 23 a 25.
La squadra di Caliendo non ci sta a perdere. L'Arzano si fa coraggio spinto da un numeroso pubblico, e sul secondo set danno il massimo. Al primo time-out tecnico vola a 6 punti sopra l'Acca (8-2). La seconda banda Campolo e il secondo centro Vinaccia non danno tregua alle montellesi. Al secondo time-out tecnico sono ancora avanti di 6 punti (16-10). Le ragazze del Montella sono in affanno, non riescono a contenere le schiacciate delle avversarie. Il set si conclude con la vittoria dell'Arzano 25 a 18.
Si scende in campo per il terzo set. Ancora partenza a razzo dell'Arzano (8-4). Le ragazze dell'Acca con Mautino in battuta superano con un filotto di sei punti l'Arzano (9-10). Ile due squadre vanno avanti in parità sino al 22 a 22. Zampata delle ragazze del Presidente Alba Buccella chiudono i conti. Vittoria di set all'Acca Montella per 22 a 25.
La vittoria del terzo set da fiducia alla squadra del Montella che gioca con convinzione in attacco e pronta in difesa. Sempre avanti nei parziali del quarto set, l'Acca vede vicino la vittoria finale. L'Arzano cova fuoco sotto la cenere, non vuole perdere davanti al pubblico amico e sul 16 a 20 ha uno scatto di orgoglio. Agganciano le montellesi sul 21 a 21 e poi le superano con il punteggio di 25 a 22.
Si va al tie break. Non c'è storia. Arzano vola avanti con i parziali di 5 a 1, 10 a 5 12 a 6. Nessuna reazione dell'Acca Montella quasi ad accontentarsi del solo punticino. L'Arzano chiude 15 a 9.
Domenica 9 marzo alle ore 18,00 L'Acca Montella incontrerà sul campoa amico della palestra di Cassano Irpino la squadra del Volleyro Casal de Pazzi di Roma.

Galleria immagini

Vai all'inizio dell'articolo

L'ACCA VOLLEY MONTELLA PREMIATA DALLA FIPAV.

27/02/2014 - “L'ACCA VOLLEY MONTELLA PREMIATA DALLA FIPAV. Lunedi' 24 febbraio 2014 presso la Sala Conferenza della Palestra Ivan Meriggioli di Napoli si è tenuta la…”

Leggi tutto Chiudi il contenuto

L'ACCA VOLLEY MONTELLA PREMIATA DALLA FIPAV.
Lunedi' 24 febbraio 2014 presso la Sala Conferenza della Palestra Ivan Meriggioli di Napoli si è tenuta la premiazione delle 23 Società Campane che hanno ottenuto per il biennio 2014/2015 il marchio di qualità, e per l'attivita' giovanile delle 18 Società Campane che hanno ricevuto la nomina di Scuola Federale di Pallavolo. A consegnare il premio, il Responsabile dell'Area Tecnica della Fipav Roma, il Dott. Stefano Bellotti.
Il premio, per L'Acca Volley Montella, viene consegnato a Giuseppe Preziosi, Direttore della nostra Scuola di Pallavolo Federale. "L'obiettivo per il biennio 2016/2017", annuncia mister Preziosi, "è quello di riconfermare il titolo di Scuola Federale di Pallavolo e di adoperarci al meglio per migliorare la qualità dell'attività giovanile raggiungendo così il marchio di qualità di tipo 'Argento'".

Galleria immagini

Vai all'inizio dell'articolo

ANCORA OF-LIMITS BETITALY VOLLEY MAGLIE

24/02/2014 - “Terza giornata di ritorno del campionato femminile B1 girone D, nella Palestra Comunale di Cassano Irpino, l'Acca Montella cede due punti alla Betitaly Volley…”

Leggi tutto Chiudi il contenuto

Terza giornata di ritorno del campionato femminile B1 girone D, nella Palestra Comunale di Cassano Irpino, l'Acca Montella cede due punti alla Betitaly Volley Maglie, osso duro per le ragazze del presidente Alba Buccella che continuano a perdere punti preziosi in casa.
Eppure la partita si era incanalata nel verso giusto, già dal primo set, per capitan Granese e compagne, sfiorando il colpaccio e mettendo alle corde le salentine di mister Solombrino, con precise battute e granitiche fasi muro-difesa.
In campo, l'Acca Montella scende con Mezzapesa in regia opposta a Mautino, i centri Di Cristo e Labate, bande Boccia e Matarazzo, libero Castiello.
La partenza a razzo nel primo set per le montellesi, porta il punteggio sul 5 a 1, costringendo il tecnico magliese a richiamare in panchina le proprie ragazze. Al primo time-out tecnico Montella ancora avanti di 5 punti (8-3). Fortissima l'apporto di Matarazzo Serenella (top scorer del match con 20 punti) e del centrale Labate (17 punti). Lieve la reazione del Maglie nel secondo time-out (16-12). Mezzapesa precisa negli appoggi, serve palloni d'oro su piatti d'argento a Boccia (14 punti), Mautino (13 punti) e Di Cristo (12 punti). Castiello in difesa non lascia sfuggire nessun pallone. Il set si chiude 25 a 20.
La reazione del Maglie si fa sentire già dal secondo set. Le montellesi pur avendo tre lunghezze di vantaggio nel primo e secondo time-out (8-5) e (16-13), vengono agganciate dalle salentine sul 16 a 16 e scavalcate sul 18 a 19. La situazione si capovolge, Montella a rincorrere sino alla parità, (23-23). Errore delle Irpine in battuta e palla a terra per il Maglie chiude il set 23 a 25.
Si ritorna in campo per il terzo set e le salentine partono forti. L'Acca sempre a rincorrere (5-8), (14-16), (16-21). Maglie fa proprio il set con 19 a 25.
Lo spettro della sconfitta per il Montella aleggia nel palazzetto. I tifosi, dagli spalti, spingono le ragazze di Mister Matarazzo a reagire con fermezza. L'Acca Montella dà soddisfazione ai propri tifosi.
Quarto set. Maglie da un punto di lunghezza al Montella (7-8). Reazione dell'Acca che supera e al secondo time-out sono avanti di 6 lunghezze (16-10). Maglie in affanno (21-12) si ferma a punti 13. L'Acca Montella chiude a 25 a 13.
Lo sforzo di questo ultimo set mette alle corde il Montella che nel tie break cede strada al Maglie che vince per 12 a 15.
Per l'Acca Montella un solo punto racimolato allungando la distanza con la terzultima in classifica di dieci punti. Obiettivo salvezza.
Sabato 1° marzo 2013 la compagine di mister Matarazzo incontrerà M. Guerriero Luvo Arzano nel Palazzetto Domenico Rea in via Ferrara ad Arzano (NA) alle ore 18,30.

Galleria immagini

Vai all'inizio dell'articolo

ACCA MONTELLA CEDE TRE PUNTI ALL'AKRAGAS VOLLEY AGRIGENTO

16/02/2014 - “Nella seconda giornata di ritorno del campionato femminile di B1 serie D, sul campo del Palazzetto di Aragona, in terra siciliana l'Acca Montella cede tre…”

Leggi tutto Chiudi il contenuto

Nella seconda giornata di ritorno del campionato femminile di B1 serie D, sul campo del Palazzetto di Aragona, in terra siciliana l'Acca Montella cede tre punti, a testa alta, all'Akragas Volley Agrigento, aiutati anche da alcune sviste della coppia arbitrale.
La formazione akragantina di Valerio Lionetti è in vetta alla classifica generale, da sola, con 35 punti, a più 3 dalla Marsala, nettamente sconfitto per 3 a 0 dal Volalto Caserta.
Mister Matarazzo schiera in campo: Mautino opposta a Montella in regia, schiacciatrici Boccia e Matarazzo Serenella, Di Cristo e Labate al centro, libero Castiello.
Nel primo set l'Acca aggredisce subito l'Akragas e al primo time-out tecnico e avanti di due punti (6-8) e al secondo time-out avanti di 8 punti (8-16). Mautino (16 punti) e Boccia (15 punti) offrono un ottimo spettacolo. In difesa Castiello impenetrabile. Il set si conclude con un 20 a 25 per le montellesi. Di contro la squadra agrigentina commette parecchi errori, sia in battuta, che in attacco ed in difesa.
Nel secondo set in poi, l’Akragas Volley e’ tornata concentratissima soprattutto con l'ingresso in campo della centrale Simona Rotondo, il gioco della formazione Agrigentina migliora notevolmente. L’Akragas Volley cresce in ogni fondamentale e porta a casa il set 25-22.
Gran battaglia nel terzo set dove il muro e la difesa del sestetto montellese sono stati determinanti, fino al 22 a 22. Poi l'equilibrio si spezza e l'Agrigento, con un colpo di coda fa suo il set per 25 a 22.
L’Acca Montella si arrende quasi subito e si smarrisce nel quarto set. L’Akragas Volley, invece, non sbaglia piu’ nulla e con determinazione chiude il set in poco meno di 20 minuti: 25-16.
Domenica 23 febbraio, l'Acca Montella ospita, nella palestra comunale di Cassano Irpino, la Betitaly Maglie (Le) alle ore 18,00.

Galleria immagini

Vai all'inizio dell'articolo

ACCA MONTELLA AFFONDA IN CASA

09/02/2014 - “Al primo turno del girone di ritorno l'Acca Montella subisce una secca sconfitta sul campo della palestra comunale di Cassano Irpino, contro il Tremestieri…”

Leggi tutto Chiudi il contenuto

Al primo turno del girone di ritorno l'Acca Montella subisce una secca sconfitta sul campo della palestra comunale di Cassano Irpino, contro il Tremestieri Catania. Le siciliane, arrivate in Irpinia con il solo scopo di salvarsi sono riuscite ad accaparrarsi i tre punti in palio.
Le ragazze di coach Rizzo Luana non hanno sbagliato nulla nei momenti clou dei set mettendo alle corde le montellesi del Presidente Alba Buccella, che, al contrario sono scese in campo spente di ogni velleità.
Mister Matarazzo schiera in campo: Mautino opposta a Mezzapesa in regia, schiacciatrici Matarazzo Serenella e Troncone, Di Cristo e Labate al centro, libero Castiello.
Nel primo set le siciliane hanno il vento in poppa ed al 1° time-out tecnico sono avanti di 4 punti (4-8), e i punti si raddoppiano al 2° time-out (8-16). La seconda schiacciatrice De Bellis (15 punti e top scorer del match) mette molte palle a terra nel campo del Montella. Il set si chiude 19-25.
Mister Matarazzo, all'inizio del 2° set richiama in panchina Troncone e mette nella mischia Boccia. Il cambio non sortisce alcun effetto: Labate e Boccia, 10 punti ciascuno, non riescono a ribaltare il risultato (2-8), (13-16), (18-21), il set si conclude 22 a 25.
In campo anche la piccola Antonella Panno, visto che capitan Granese ed il centrale Piscopo, sono ancora fuori per contratture.
Si rientra in campo per il terzo set. L'Acca non trova ancora la reazione giusta ed il Tremestieri mantiene alta l'intensità di gioco. 1° time-out (3-8) e poi i punti si raddoppiano al 2° time-out (8-16). Le siciliane sono in “fuga per la vittoria” (13-21). Minimo orgoglio per il Montella. Il set si conclude 21 a 25.
I punti della classifica generale per il Montella si inchioda a quota 20. I prossimi impegni sono Agrigento fuori casa, Maglie in casa e Arzano fuori casa. Nella serata di giovedì 13 febbraio pv, la compagine Irpina partirà per la Sicilia dove sabato 15 febbraio incontrerà la prima della classifica.

Galleria immagini

Vai all'inizio dell'articolo

L'UNDER 14 FEMMINILE DELL'ACCA MONTELLA VOLA IN SEMIFINALE

07/02/2014 - “Nel pomeriggio di ieri 6 febbraio, di fronte al proprio pubblico, la squadra di Coach Giuseppe Preziosi vince una gara importantissima assicurandosi l'accesso…”

Leggi tutto Chiudi il contenuto

Nel pomeriggio di ieri 6 febbraio, di fronte al proprio pubblico, la squadra di Coach Giuseppe Preziosi vince una gara importantissima assicurandosi l'accesso matematico alle Final four con una giornata di anticipo dalla fine della regular season. Partita vinta 3-1( 25-17/16-25/25-22/25-22) nei confronti della Green Volley Club di Atripalda.
Primo parziale con le due squadre che giocano punto a punto e che non vogliono mollare, ma a metà set dopo un time out chiamato da coach Preziosi, le ragazze lasciano da parte l'ansia e le paure e macinano punti, aggiudicandosi così il set con il parziale di 25-17.
Nel 2° set, complice anche l'ottima partenza della Green Volley, l'Acca ha un black-out, non riuscendo ad avvicinarsi alla squadra ospite, perdendo così 25-16. Coach Preziosi mantiene la calma lasciando da parte il set precedente, motivando e dando sicurezza e fiducia alle sue atlete che ricambiano, vincendo 3° e 4° set con il punteggio di 25-22/25-22.
Il tecnico resta soddisfatto del lavoro svolto, motivato dai risultati ottenuti da un gruppo eterogeneo formato da circa 25 atlete dai 12 ai 15 anni. Diverse atlete al primo anno di pallavolo.
Si sta lavorando tanto, grazie anche all’impegno delle ragazze negli allenamenti, cercando di assimilare nuove impostazioni per il migliorare nei fondamentali.
“Non ci fermeremo certo qui”, spiega Coach Giuseppe Preziosi. “Ora viene il bello. Cercheremo di lavorare sempre di più, migliorando allenamento dopo allenamento, con l'obiettivo di arrivare preparati in semifinale per lottare contro squadre molto forti del girone A”.
Prossimo impegno vedrà le atlete dell'Acca Montella confrontarsi contro la forte squadra del Real Gesualdo. Sarà una sfida fondamentale per decretare il primo posto nel girone. Non ci resta che fare un grosso in bocca al lupo.

Galleria immagini

Vai all'inizio dell'articolo

VITTORIA UNDER 14 F GIRONE B AD ARIANO IRPINO

26/01/2014 - “Venerdi 24 gennaio si è tenuto l'incontro di pallavolo Under 14 F girone B tra GSA Pallavolo ASD e ACCA Montella nella palestra ITCeG di Ariano Irpino Il primo…”

Leggi tutto Chiudi il contenuto

Venerdi 24 gennaio si è tenuto l'incontro di pallavolo Under 14 F girone B tra GSA Pallavolo ASD e ACCA Montella nella palestra ITCeG di Ariano Irpino
Il primo set altalenante, con diversi errori da parte dell'Acca Under 14; dall'altra parte, Ariano precisa nella difesa, ha ribattuto tutti gli attacchi delle Montellesi, dimostrando grande grinta e carattere. Ci hanno messo un po' le ragazze dell'Acca a carburare, dovuto,forse, al viaggio e al poco riscaldamento effettuato. Dopo la strigliata a fine primo set da parte di mister Preziosi, le ragazze si sono unite e hanno messo in evidenza grande grinta, tenendo sempre un buon vantaggio punti nei confronti delle avversarie, portando così a termine 2° e 3° set rispettivamente con il risultato di 16-25 18-25. E' stato dato spazio a tutte le atlete in rosa ed ognuna ha dato il suo contributo. Un risultato davvero importante per l'Acca Montella Under 14, consolidando il 2° posto in classifica a due gare dal terr season.
Le ragazze in gara: Gentile Alma (k), Russo Giusy, Bicchetti Federica, Volpe Teresa, Ieronfantico Roberta, Sichinolfi Elvira, Picone Jessica, Vigilante Maria Cristina, Pepe Francesca, Tarantino Chiara. All. Preziosi Giuseppe.

Galleria immagini

Vai all'inizio dell'articolo

UNDER18 FEMMINILE BRILLANTE PROVA A CASSANO IRPINO

21/01/2014 - “Brillante prova dell'Under 18 femminile Acca Montella contro la squadra S.C. Falchi Ariano. Le ragazze di Acca Montella vincono al tie-break una partita…”

Leggi tutto Chiudi il contenuto

Brillante prova dell'Under 18 femminile Acca Montella contro la squadra S.C. Falchi Ariano. Le ragazze di Acca Montella vincono al tie-break una partita sofferta, portandosi a 8 punti della classifica generale. La squadra composta da Federica Cione, Iolanda Giovino, Martina Parziale, Rossella Rizzo, Annalisa Chiaradonna, Annamaria Palatucci, Giusy Russo, Paola Pastena, Eleonora De Simone coadiuvata da Mister Luigi Preziosi.

Galleria immagini

Vai all'inizio dell'articolo

VITTORIA CONTRO LA PRIMA DELLA CLASSE

12/01/2014 - “Nell’undicesima giornata del campionato femminile di B1 (girone D), l’Acca Montella corsara a Marsala contro la prima della classe, la “Sigel Pallavolo…”

Leggi tutto Chiudi il contenuto

Nell’undicesima giornata del campionato femminile di B1 (girone D), l’Acca Montella corsara a Marsala contro la prima della classe, la “Sigel Pallavolo Marsala”, che fino ad ieri (11.01.2014) non ha mai perso nessuna partita in casa. Agguerrite e determinate fin dall’inizio, capitan Granese e socie giocano la partita perfetta.
Non è stata una trasferta semplice, tra andata e ritorno in pullman, le ragazze hanno viaggiato per 1.600 Km, pertanto la stanchezza è stata protagonista. Ma poco importa. Il successo in terra siciliana ha il dolce sapore dell’impresa, e questa vittoria, le ragazze la dedicano al loro Presidente Alba Buccella.
Marsala, formazione più quotata ed esperta ha subito le avanzate del sestetto montellese dal primo al quinto set.
Mister Matarazzo, nella Palestra Bellina di Marsala schiera Mautino opposta a Mezzapesa in regia, sulle bande Boccia e Matarazzo, al centro Di Cristo e Labate, libero Castiello.
Nel primo set la partenza è abbastanza equilibrata, al primo time-out Montella è avanti di due punti (6-8). Matarazzo Serenella (20 punti) insieme con Mautino (punti 18) mandano in tilt la difesa sicula. Al secondo time-out le lunghezze sono 5 (11-16). Dagli spalti i cinquecento tifosi Marsalesi incitano le loro beniamine che si portano ad una lunghezza dalle irpine (19-20) soprattutto con le centrali Pinzone e Macedo. Determinazione dell’Acca che chiude il set 20 a 25.
Secondo set. Partenza bruciante delle Montellesi (1-5) con Labate (14 punti) e di Cristo (8 punti), Il Marsala non vuole perdere l’imbattibilità in casa e al secondo time-out passa in vantaggio di una lunghezza (16-15). Mezzapesa, precisa nei passaggi, ispira una implacabile Boccia (14 punti) ottenendo il sorpasso (16-20).
Campisi, allenatore del Marsala, da indicazioni precise al primo attaccante Irene Padua (in campo al posto dell’infortunata Gabriella Agola), che riporta in pareggio le due squadre (23-23) e zampata finale chiude il set 25 a 23.
Il terzo set si va avanti in parità sino al 17 a 17. Le montellesi attente nelle fasi di ricezione con una brillante Castiello, cominciano a macinare punti prima con un 17 a 22 e successivamente chiude i conti con 23 a 25.
Con il quarto set l’Acca poteva chiudere la partita: parziali inconfondibili (3-8) poi (11-18) e ancora (14-20). Sale in cattedra il Marsala che non vuole sfigurare davanti ai propri tifosi (18-23), (22-24), parità (25-25) due attacchi precisi e set al Marsala (27-25). Si va al tie-break. Dagli spalti pubblico del Marsala incandescente.
Quinto set: La Sigel Pallavolo Marsala prende subito il sopravvento portandosi con il parziale (6-3). Acca Montella super e implacabile a muro riporta prima la parità (6-6) e poi il sorpasso (7-9), (9-12). Questa volta l’Acca Montella non si fa sorprendere e chiude sul 12-15.
Per la Sigel è la seconda sconfitta consecutiva dopo quella subita ad Aragona nel derby con Agrigento nell’ultimo match del 2013.
Domenica prossima 19 gennaio la squadra di Mister Matarazzo sarà impegnata di nuovo in trasferta, a Carbonara di Bari contro il Primadonna Campusx Bari.

Galleria immagini

Vai all'inizio dell'articolo

PRESTAZIONE BRILLANTE MA FUORI DAI QUARTI DI COPPA ITALIA

07/01/2014 - “Non basta la vittoria per 3 a 1 alle ragazze del Presidente Alba Buccella per superare il turno di Coppa Italia. Escono a testa alta le irpine dalla…”

Leggi tutto Chiudi il contenuto

Non basta la vittoria per 3 a 1 alle ragazze del Presidente Alba Buccella per superare il turno di Coppa Italia. Escono a testa alta le irpine dalla competizione, soddisfatte per aver vinto tre partite su quattro disputate.
La vittoria per tre a zero del Volalto a Caserta hanno dato il diritto di superare il turno.
Per l'Acca Montella il solo rammarico di non essere state incisive sino in fondo; quel secondo set perso per 22 a 25 ha fatto si che le Volaltine accedessero alla Final Four a Padova.
In campo, questa volta, non il solito sestetto per motivi di infermeria; Mezzapesa in regia opposta a Labate, i centri Di Cristo e Granese, bande Matarazzo Serenella e Troncone, libero Castiello.
Le prime battute sono di marca Acca Montella pronte a ribattere ogni colpo delle Casertane. I parziali parlano chiaro (8-7), (16-13) (21-18). Sempre avanti Montella chiude 25 a 20.
La brillante prestazione di Labate (18 punti) e una trascinante Matarazzo (17 punti) portano scompiglio tra le file del Volalto.
Monfreda, allenatore del Volalto, si accorge che il Montella non è la stessa squadra di 7 giorni prima e incita la sua squadra ad avere la meglio almeno su un set. Il centrale Kostandinova e l'opposto Armonia nel secondo set ingranano una marcia superiore. Al primo parziale sono in vantaggio di una lunghezza (7-8) e al secondo parziale le lunghezze sono cinque (11-16) al terzo parziale le lunghezze aumentano di sette (14-21). Capitan Granese e compagne non ci stanno a perdere e con un filotto di tre punti si portano sotto (17-21). Ancora un punto del centrale Kostandinova si arriva a (17-22). Battute super di Labate portano il punteggio 19 a 22. Armonia dalla seconda linea mette a terra (19-23). Montella avanti a cercare il pari (20-23). Ancora attacco delle Volaltine (20-24). Disperatamente l'Acca mette a terra altri due punti dalla prima linea (22-24). Zampata finale del Volato porta il punteggio 22 a 25. Le Casertane volano alle Final Four.
Il terzo e quarto set Volalto da spazio alle ragazze della panchina e altrettanto fa l'Acca Montella i giochi ormai sono fatti.
L'Acca Montella si aggiudica terzo (25-12) e quarto set (25-15).
Dagli spalti applausi dei duecento tifosi per tutte e due le squadre.
Sabato 11 gennaio ricomincia il campionato con l'11^ giornata. Si giocherà nel palazzetto “Bellina” di Marsala, prima del girone D, alle ore 18,30. La carovana dell'Acca partirà per la terra sicula la notte di giovedì dopo un ultimo allenamento. La partita potrà essere seguita per streaming su www.accamontella.it.

Galleria immagini

Vai all'inizio dell'articolo

ACCA Software ACCA Software

Sponsor ufficiale

ACCA Software

Top Sponsor

  • BGSTORE
  • Top Sport Salerno
  • E.S.M.
  • GAP Financial

Pagine del sito

C.S. Nettuno Pallavolo Montella